Non c’è pranzo di Natale, in Campania, che non abbia, tra le numerose pietanze, la Minestra maritata, ‘A menesta ‘mmaretata in napoletano, un matrimonio di verdure e carni che si uniscono per creare uno dei piatti più antichi della tradizione culinaria napoletana.



Un piatto unico della gastronomia partenopea che, secondo la tradizione napoletana, viene preparato immancabilmente in occasione delle feste comandate, Natale e Pasqua o Santo Stefano, per depurarsi dai bagordi della vigilia.

In questa minestra si sposano vari tipi di carne, maiale principalmente, ma anche manzo, pollo, prosciutto crudo di maiale, osso del prosciutto e tante altre specie di carni, con vari tipi di verdure, da qui il nome.

Ad importarla in terra partenopea furono gli spagnoli che, nel 1300, diffusero una ricetta davvero molto simile nota come “Olla Potrida” e trasformata, una volta a Napoli, in minestra maritata.

Minestra Maritata napoletana

Ricetta di Natale: la minestra maritata alla napoletana

La preparazione di questo piatto è lungo e richiede dedizione e pazienza, preparazione: 30 min, cottura: 3 ore e 30 min.

Ingredienti per 5-6 persone – carne mista: 1/2 gallina, 500 gr di manzo, 3 salsicce piccanti di maiale, verdura mista (scarola, cicoria, broccoletti in foglia e verza), scorzette di formaggio parmigiano, 1 cipolla, 1 carota, 1 costa di sedano, sale q.b.

Preparazione – Inziamo a tagliere a pezzetti la carne e pulire le verdure. Tritiamo finemente sedano, cipolla e carota e cucinarli in una pentola capienti con olio per qualche minuto. Aggiungiamo poi acqua abbaondante e inseriamo i pezzi di carne. Lasciamo bollire per almeno due ore a fuoco lento.

Al termine della cottura lasciamo raffreddare il brodo, sgrassiamo e filtriamolo. Poi in una pentola a parte cuciniamo le verdure e appena l’acqua inizia a bollire scoliamole e versiamole nella pentola con la carne. Facciamo cucinare ancora a fuoco lento per altri 10 minuti ed ecco pronta la nostra, saporitissima, minestra maritata.

Lasciate riposare la minestra per un quarto d’ora e servitela in tavola con un filo di olio extravergine a crudo e una manciata abbondante di formaggio grattugiato. Buon appetito!

Alcuni ristoranti capaci di fare bene la minestra maritata

  • La Cantinella – via Cuma 42 Napoli
  • Palazzo Petrucci – vico San Domenico maggiore 4 Napoli
  • Pizzeria Ristorante Umberto – Via Alabardieri 30 Napoli
  • La Favorita (‘O Parrucchiano) – corso Italia 71 Sorrento
  • Il Buco 2′ –  rampa marina piccola 5 Sorrento
  • Antica Osteria Nonna Rosa – via privata Bonea 4 Vico Equense
  • Taverna del Capitano – piazza delle sirene 10 Marina del Cantone, Nerano