Vi state chiedendo come arrivare a Napoli? Non c’è nessun problema perché è una città ben collegata ed è facilmente raggiungibile via aereo, auto e con il treno.

Se venite a Napoli per lavoro o se l’avete scelta come meta delle vostre vacanze, non avrete problemi nel raggiungerla. I collegamenti per la città sono molteplici e abbastanza efficienti sia che se viaggiate in auto, via mare, via aerea o con il treno. La centralità degli snodi sicuramente vi alleggerirà da stress e fatica durante la vostra tappa napoletana.

come arrivare a Napoli (aero, treno, auto, mare)

Come arrivare a Napoli in aereo

L’Aeroporto Internazionale di Napoli Capodichino è uno dei più importanti d’Italia con numerose tratte da e per le principali città italiane ed europee; sono previsti anche alcuni collegamenti intercontinentali. Lo scalo partenopeo è un city airport visto che dista solo 8 chilometri dal centro. Tutte le compagnie di linea e low cost fanno scalo a Napoli.

I collegamenti da/per l’aeroporto di Napoli sono molto pratici, vista la vicinanza con la città: in taxi, salite solo sulle auto con il simbolo del Comune di Napoli che stazionano fuori al fronte arrivi, tariffa a tassametro o tariffa predeterminata per ragiungere tutti i quartieri di Napoli. In autobus il collegamento con il centro è garantito dalla linea ALIBUS con fermate anche al Porto di Napol La prima partenza dall’Aeroporto è alle ore 06:30, l’ultima intorno alla 23:30.

Come arrivare a Napoli in treno

La porta ferroviaria della città è Napoli Centrale – piazza Garibaldi, situata nell’omonima piazza, qui arrivano i treni da tutte le destinazioni italiane, compresi quelli alta velocità di Italo e Trenitalia. Nel piano inferiore è situata la stazione delle linee ferroviarie della Circumvesuviana.

A questa si aggiungono altre due stazioni: Napoli Mergellina, vicina all’omonimo Molo da cui partono gli aliscafi per le isole del Golfo e Napoli Campi Flegrei, l’ideale per chi si deve spostarsi nei quartieri di Fuorigrotta e Bagnoli.

Come arrivare a Napoli in auto

Se avete deciso di raggiungere Napoli con l’automobile e venite da nord, l’autostrada che fa al caso vostro è l’A1, l’Autostrada del Sole. Un percorso che collega Milano a Napoli, passando per le principali città italiane tra cui Bologna, Firenze e Roma.

Se, invece, venite dal sud (lato mar Mediterraneo) vi tocca la A3, Napoli- Reggio Calabria. Infine, se provenite o tornare dall’Adriatico, l’autostrada giusta è l’A16, la Napoli-Canosa.

Da ovunque arriviate, una volta arrivati all’uscita di Napoli, occorre tener presente che se volete raggiungere la zona centro le indicazioni da seguire sono Centro – Porto – Stazione Marittima – Stazione Centrale. Se, invece, vi interessa raggiungere le zone della città lontane dal centro (Fuorigrotta, Bagnoli), occorre imboccare la Tangenziale e scegliere l’uscita più vicina alla vostra destinazione.

Arrivare a Napoli in autobus

Sono tante e diverse le linee di autobus che mettono in comunicazione la città di Napoli con le altre città d’Italia. Le partenze avvengono presso il parcheggio Metropark in vi A.Lucci, adiacente alla stazione centrale.

Arrivare a Napoli via mare

Dal Molo Beverello, così come da Calata di Massa, sono previste corse a frequenza oraria per raggiungere le isole del Golfo di Napoli: Ischia, Capri e Procida, così come Sorrento. Da Napoli, inoltre, arrivano e partono quotidianamente traghetti diretti in Sicilia. Infine, Napoli, è possibile raggiungerla anche da Cagliari.