Capodichino è il curioso nome dell’Aeroporto Internazionale di Napoli (già Aeroporto Militare del Campo di Marte), uno degli scali tra i più importanti d’Europa.



Il nome completo dell’aeroporto, che in pochi però sembrano conoscere, è Aeroporto Internazionale di Napoli Capodichino Ugo Niutta, aviatore napoletano caduto in combattimento aereo nel corso della 1a Guerra Mondiale e per il quale fu eretto un monumento che si trova nell’area dell’ingresso principale dell’aeroporto.

Aeroporto Internazionale di Napoli Capodichino

Il nome ha origini medievali e deriverebbe dalla contrazione di Caput Clivii (sommità della salita), la cui volgarizzazione, avvenuta nei secoli successivi, ha mutato il toponimo in Caput de Clivo e Capo de Chio fino alla contrazione nell’attuale denominazione. Il riferimento alla cima delle alture su cui si saliva, appunto, per raggiungere l’entroterra napoletano attraverso l’accesso di Porta Capuana.

La storia inizia nel 1808 quando Gioacchino Murat, all’epoca re di Napoli, continuò l’opera di riforma di Giuseppe Bonaparte con una serie di lavori tra i quali il Campo di Marte, un vasto terreno destinato per addestramenti ed esibizioni militari su imitazione del Campo Marzio di Roma. Per la sua realizzazione una parte della collina venne ridotta quasi del tutto.

La vocazione aeronautica di Capodichino ha inizio nel 1812 quando l’aeronauta francese Marie Sophie Blanchard, prima donna pilota professionista, decollò per una manifestazione, con il suo pallone aerostatico tra lo stupore di decine di migliaia di persone. Sarà solo nel 1920 che Capodichino ebbe la sua prima vera e propria pista, utilizzata prevalentemente dalla 110ª Squadriglia di difesa aerea che aveva anche il compito di portare posta tra Roma e Napoli. Infine dal 1950 anche per usi civili.

L’aeroporto di Napoli ha 2 terminal ed è raggiungibile da tutta la città grazie all’uscita della Tangenziale di Napoli che attraversa tutti i principali quartieri, e dal resto della provincia e regione grazie al collegamento diretto con le 4 autostrade che confluiscono a Napoli e alla circonvallazione esterna di Napoli e Asse Mediano che collegano i principali comuni del Napoletano. Scopri come muoversi a Napoli.

Informazioni sull’Aeroporto internazionale di Napoli

Indirizzo: Viale Ruffo di Calabria 80 144
Telefono: +39 081 789 61 11
Orari di apertura: chiuso tra la mezzanotte e le 3:30