Ormai ci siamo, sabato prossimo nella suggestiva scenografia del Castello Aragonese dell’isola campana, partirà la 18° edizione dell’Ischia Film Festival.

Ischia Film Festival Live, questo è il titolo che gli organizzatori hanno voluto dare all’ edizione che si terra dal 27 giugno al 4 luglio 2020.



La rassegna cinematografica di quest’anno avrà un formato ibrido: una parte di film saranno visibili sul portale ischiafilmfestivalonline.it, altri saranno invece proiettati nella Piazza d’armi del castello Aragonese.

L’enorme piazzale a ridosso della Santa Barbara, è una location suggestiva che permette di rispettare tutte le norme di sicurezza vigenti. Le proiezioni sono ad ingresso gratuito ma sarà possibile accedere solo su prenotazione online.

Per permettere il distanziamento solo 100 posti saranno occupati dei 300 realmente disponibili. Ovviamente ci saranno controlli e misurazione della temperatura degli spettatori all’ingresso per assicurare la massima sicurezza.

Il festival

Ischia Film Festival

L’edizione 2020 dell’Ischia Film Festival prevede la partecipazione di 79 opere tra finzione e documentario (di cui 24 fuori concorso) e provenienti da 31 paesi. Tra le novità di quest’anno una sezione dedicata alle opere di animazione.

Alcuni ospiti si racconteranno al pubblico introducendo la visione dei film in programmazione che compongono la sezione “Best of” non competitiva.

Si parte il 27 giugno con Francesco Di Leva protagonista di “Il sindaco del rione Sanità” di Mario Martone. Il 28 giugno Lillo Petrolo introduce il film “D.N.A. – Decisamente non adatti” con la regia di Claudio Gregori. Mentre il 29 giugno Nando Paone introdurre il film “Il ladro di Cardellini” di Carlo Luglio.

Il 30 giugno, Gaia Girace, Margherita Mazzucco, Giovanni Amura  e Francesco  Serpico, “stelle” del cast della serie tv “L’Amica Geniale Storia del nuovo cognome”, tornano sull’isola d’Ischia dopo avervi girato alcune puntate della seconda stagione.

Nei quattro giorni di luglio, invece, si susseguiranno rispettivamente Susy Laude con “Gli uomini d’oro” di Vincenzo Alfieri, Giampaolo Morelli con “7 ore per farti innamorare” – film d’esordio come regista -, Alessandro Roia con “Si muore solo da vivi” di Alberto Rizzi) e, a chiudere la rassegna il 4 luglio Marco D’Amore con il suo esordio da regista, la pellicola “L’immortale”.

Durante la serata inaugurale (27 Giugno 2020) sarà consegnato un Premio alla Carriera all’attore, regista e sceneggiatore Sergio Rubini.

Ischia Film Festival

Contatti: +39 181 66 810 – info@ischiafilmfestival.it – www.ischiafilmfestival.it

Consulta il programma dell’Ischia Film Festival 2020.