Re Panettone ritorna a Napoli con il tradizionale appuntamento al Gran Hotel Parkers di Napoli. Protagonista della kermesse è come di consueto il Panettone artigianale che ogni anno si presenta in tante varianti golose provenienti da tutta Italia.



Che sia il classico panettone con (o senza) canditi, oppure con gocce di cioccolato, non c’è pranzo o cena dai primi di dicembre a inizio gennaio che non si concluda con una fetta di Panettone!!

Il 23 e 24 novembre 2019 la città partenopea si prepara a un goloso weekend dedicato al lievitato natalizio per eccellenza, che si terrà come di consueto nei saloni del Grand Hotel Parker’s, il cinque stelle lusso di Napoli che dal 1870 è icona di charme ed accoglienza.

Hotel Parker's Napoli

Re Panettone, la Festa del dolce di Natale

Re Panettone, che quest’anno arriva alla V edizione, è la costola napoletana dell’evento che dal 2008 si svolge a Milano da un’idea di Stanislao Porzio. Alla manifestazione accedono solo i panettoni realizzati con metodo artigianale, senza additivi e conservanti, che rispondono ai criteri della Certificazione Re Panettone.

La due giorni partenopea, con esposizioni e tasting, darà spazio anche a show cooking, premi ed incontri. Il “Premio Re Panettone Napoli” sarà assegnato da una giuria di esperti al miglior panettone innovativo e ai deliziosi abbinamenti del panettone con i pregiati Vini del Sannio.

Anche per questa edizione al Grand Hotel Parker’s non mancherà il banco di degustazioni con il binomio vini e panettone curato dall’Associazione Italiana Sommelier e da Wine&Thecity. Non mancheranno passiti, spumanti e vini dolci presentati dal Consorzio di Tutela dei Vini del Sannio.

Il panettone

Re Panettone a Napoli

È difficile dare una data precisa alla nascita del panettone, ma pare che già a partire dal ‘400 fosse nota la ricetta artigianale del suo primo antenato. La versione più accreditata, vuole che il panettone derivi dal nome di un garzone di cucina della corte di Ludovico il Moro.

Durante il pranzo della vigilia di Natale, il dolce preparato dal cuoco di corte bruciò prima di essere servito. Per evitare la collera del duca, il garzone Toni preparò un pane dolce ricco di uvetta e scorze candite di arancia e cedro. Visto il successo che ebbe il dolce, il duca decise di chiamarlo “il Pan di Toni”.

Orari: Sabato 23 Novembre – dalle 11 alle 21; Domenica 24 Novembre – dalle 11 alle 19.

Si conferma come ogni anno la formula di ingresso libero, ma è consigliabile prenotare per il posto a sedere – inviare una mail a info@wineandthecity.it

Programma dell’evento sul sito ufficiale di Re Panettone Napoli 2019.