“Maiori non si ferma! Il coronavirus non ferma il Carnevale di Maiori 2020. L’ultimo appuntamento con l’edizione 2020 del Carnevale di Maiori inizialmente annullato si terrà regolarmente domenica 1° marzo.

La decisione vuole essere anche un segnale di incoraggiamento per reagire ad una situazione che sta arrecando molti danni e rallentamenti ai settori del turismo, della cultura e dell’economia.



La sfilata dei carri allegorici e dei gruppi di ballo in programma domenica 1° marzo è l’evento conclusivo del Carnevale 2020 di Maiori. Un evento che si conferma, ancora una volta, uno dei fiori all’occhiello delle iniziative della Costiera Amalfitana, viva e coloratissima non soltanto d’estate.

Carnevale Maiorese, i carri allegorici

Sono Quattro i carri allegorici in gara realizzati intorno al tema dell’Arte. Un filo conduttore che ha risvegliato la fantasia dai maestri della cartapesta.

Carnevale di Maiori 2020 2

  • Peace & Love è il titolo del carro allegorico pensato dall’Associazione A.D.S. che rievoca il grande concerto di Woodstock nell’anno del 50° anniversario.
  • In un mare di guai, è il titolo del carro dell’Associazione i Monelli che per l’occasione ha rispolverato il film muto «L’emigrante». Il protagonista, Charlie Chaplin, mette in luce difficoltà affrontare per raggiungere il nuovo mondo alla ricerca di un futuro migliore nel periodo della Prima grande guerra.
  • Il mondo nelle nostre mani  è il titolo del terzo un carro che dice no alla guerra e al razzismo invocando piuttosto inclusione e integrazione. Lo ha firmato l’Associazione Gli Invisibili che riporta in vita Michael Jackson con due suoi grandi successi, “Heal the world” e “We are the world”.
  • Penso Positivo è il titolo del carro concepito dal collettivo “I Nuovi Pazzi” raffigurante il cantautore Lorenzo Cherubini, in arte Jovanotti. Il carro, oltre alla sagoma di Jovanotti si compone di una sirena incantatrice, visione dell’amore, e un astronauta in rotta verso Marte, verso il futuro.

47° Gran Carnevale Maiorese – dal 22 Febbraio al 1 Marzo 2020.
Tutti gli aggiornamenti sul Pagina Facebook della manifestazione.