Anche Pozzuoli si prepara a festeggiare l’arrivo del 2020 con un Concerto di Capodanno e 3 ospiti d’eccezione!! Una bella serata di musica e spettacolo nella centralissima Piazza della Repubblica per festeggiare l’arrivo del 2020.



Per il Concerto di Capodanno 2020 sul palco di piazza della Repubblica, oltre al celebre cantautore napoletano Edoardo Bennato, il rapper salernitano Rocco Hunt, salirà anche la cabarettista Rosalia Porcaro che allieterà il pubblico con le sue gag. Generi ed artisti diversi per accontaentare pubblici diversi.

Secondo una formula collaudata la festa inizierà già alle 23 con la musica di un dj e la conduzione di Mino Monelli in attesa del brindisi di mezzanotte e dell’arrivo dei tre artisti.

In primis ci sarà Rosalia Porcaro, una comica napoletana che fa impazzire di risate tutto il suo pubblico. Una comicità spontanea e soprattutto realistica prendendo la napoletanità come spunto per le sue gag.

Non solo risate però, perché ci saranno anche Edoardo Bennato e Rocco Hunt. Il primo è un cult della musica napoletana, mentre il secondo, è uno tra i migliori rapper sul panorama campano ed anche nazionale.

Pozzuoli Natale e Capodanno in piazza

Pochi minuti prima della mezzanotte, ci sarà il grande countdown collettivo; e allo scoccare della mezzanotte grande brindisi, abbracci e baci per festeggiare insieme il nuovo anno che è appena arrivato.

Per il Capodanno 2020 a Pozzuoli l’amministrazione comunale ha predisposto, oltre all’apertura con orario continuato dei consueti parcheggi, l’attivazione dell’ampia area di sosta del Complesso Olivetti. E’ stato predisposto anche un servizio di sei navette che collegheranno il parcheggio con il centro storico (altezza Tempio di Serapide) dalle ore 22:30 del 31 dicembre alle 6:00 del primo gennaio.

Concerto Gospel

In attesa del concerto di Capodanno, Domenica 29 dicembre 2019 invece ci sarà il concerto gospel della Campi Flegrei Academy. L’appuntamento è alla Cassa Armonica di Piazza della Repubblica alle ore 12.00. Fin dalla fondazione l’Accademia è diretta dal Maestro Enrica Di Martino.

Il gospel, nato dagli antichi canti spontanei durante le giornate di lavoro della schiavitù negli Stati Uniti d’America nei campi di cotone, ormai hanno rapito anche il cuore dei puteolani.