Come da tradizione l’ultimo sabato di settembre la Festa del Pesce, XXVII edizione, torna ad animare la spiaggia di Fornillo, uno dei gioielli della Costiera Amalfitana. La Festa del Pesce è un evento di beneficenza il cui ricavato verrà devoluto alla Croce Rosse Italiana.



La festa prenderà il via sabato 29 settembre alle 17.00 con il Pazzariello di Pasquale Terracciano, farà tanto chiasso per attirare i partecipanti tra i vicoli di Positano, per poi sfilare con i suoi “musicisti” e portare chi trova fino alla spiaggia grande. Prima di raggiungere la spiaggia di Fornillo sulle imbarcazioni messe a disposizione dagli organizzatori si potrà bere un’ottima sangria.

La festa del pesce continuerà sulla spiaggia del Fornillo alle 19 e prosegue fino alle 23, oltre all’ottimo cibo locale ad allietare la serata ci saranno diversi gruppi di musica popolare che con le loro interpretazioni trascineranno, tutti i partecipanti a ballare in spiaggia fino a notte fonda con lo splendido spettacolo della Torre di Fornillo illuminata che chiuderà la festa.

Positano, Costiera Amalfitana

Il ricco menù a base di pesce sarà composto da piatti tipici della zona e prevede tubetti e totani, totani e patate, frittura di paranza, zuppa di cozze e il ‘kepurp’ ossia il kebab di polpo. Il tutto poi accompagnato da vino bianco e rosso servito freddo,€. e da musica live. Il costo di ogni piatto e di 5,00.

A dire la verità la festa inizia già il venerdì 27 con la possibilità di partecipare ad uno stage di pulitura di pesce, aiutando gli organizzatori a scapezzare alici e calamari ed a squamare triglie sulla banchina della torre di Fornillo.

Festa del Pesce 2019

Dove: Spiaggia di Fornillo, Positano
Quando: Sabato 29 settembre 2019
Prezzo biglietto: Ingresso gratuito, menù e food a pagamento
Per maggiori informazioni: www.festadelpesce.net

Come arrivare – Positano è il primo paese della Costiera Amalfitana che si incontra provenendo da nord. Proseguendo lungo le curve della Costiera (la Strada Statale 163) man mano si raggiungono Praiano, Amalfi, Minori, Maiori, Cetara e Vietri sul Mare. L’unica stazione ferroviaria si trova a Vietri sul Mare ed è collegata con Napoli e Salerno.