Ogni anno nella notte del 26 di luglio sull’isola d’Ischia si svolge la Festa a Mare degli Scogli di Sant’Anna, e promette una serata unica nell’incantevole scenario del Castello Aragonese. Si tratta di una festa antichissima caratterizzata da una sfilata marina di barconi allegorici, vere e proprie scene teatrali galleggianti. In conclusione della sfilata marina, viene simulato l’incendio dell’isolotto da parte dei saraceni.



La lunga settimana della Festa di Sant’Anna inizia Venerdì 20 luglio, con musica dal vivo e concerti live accompagnati da offerte culinarie in linea con la tradizione della Festa, animeranno il piazzale delle Alghe. Mentre nel corso della serata di sabato 21 luglio la digital art di Matthew Watkins colorerà ( con le dita sull’Ipad) alcuni palazzi storici di Ischia Ponte “Live Light Painting for Sant’Anna”.

Ischia Festa di Sant'Anna 2018

Uno dei momenti più suggestivi della Festa è la Processione via mare delle partorienti in programma alle 19 del 25 luglio con partenza dal pontile del castelletto fino alla chiesetta di Sant’Anna. In passato, qui le donne arrivavano via mare per chiedere la grazia di un parto sereno, o per restare incinte. Alle 19.30 ci sarà la Santa Messa celebrata dal vescovo di Ischia, monsignor Pietro Lagnese.

Culmine della festa sarà il 26 Luglio con una grande sfilata di barche allestite con particolari scene allegoriche, partecipano i sei comuni che fanno parte dell’isola d’Ischia e in aggiunta ci sono anche il comune dell’isola di Capri e di Procida. Queste grandi zattere partecipano a una gara, il Palio di Sant’Anna. Una giuria avrà il compito di scegliere la barca vincitrice del palio e di assegnare alle altre i premi speciali previsti per l’occasione.

Festa di Sant Anna a Ischia

A seguire, lo spettacolo dell’incendio del Castello Aragonese, dove viene fatta una rappresentazione dei numerosi attacchi saraceni con delle fiaccole rosse per poi finire con i fuochi pirotecnici. La Festa è anche l’occasione di promuovere i luoghi che da sempre ospitano l’evento, a partire dal 22 luglio saranno dunque promosse visite guidate gratuite (previa prenotazione) nei luoghi della festa, con tappe privilegiate al Castello Aragonese e nell’Area Archeologica di Aenaria.

Storia – la Festa in origine consisteva nell’accensione di numerosi falò di notte, con un segnale di accensione che partiva dal monte Epomeo all’imbrunire. Una festa di rinnovamento e di purificazione che restò in auge sino alla prima Guerra mondiale. Il 1932, invece, è l’anno in cui convenzionalmente parte la Festa di Sant´Anna. Da allora e ancora oggi a Ischia Ponte, nelle vicinanze del Castello Aragonese, si radunano a Sant’Anna centinaia di barche e inizia la sfilata in occasione delle celebrazioni in onore della santa.

Festa di Sant’Anna 2018 a Ischia

Quando: dal 20 al 26 luglio 2018
Dove: Via Iasolino – 80077 Ischia (NA)
Prezzo: eventi gratuiti
Contatti:Telefono:+39 081 3333206 – E-mail: info@comuneischia.it