Ultima Modifica il 25 Novembre 2023

Ormai ci siamo, Palazzo Piacentini è la nuova sede napoletana di Gallerie d’Italia. Da sabato 21 Maggio 2022 il polo museale e culturale di Intesa Sanpaolo si trasferisce dal vicino Palazzo Zevallos Stigliano nel vicino “Palazzo del Banco di Napoli”.

Il maestoso edificio di via Toledo, costruito agli inizi del ‘900 e completamente ristrutturato dall’Architetto Marcello Piacentini nel 1939, accogli dipinti e sculture dal XVII secolo ai primi decenni del XX secolo; ma anche ceramiche attiche e magno-greche tutte da scoprire.



Nel grande atrio d’ingresso campeggia l’Atlante Farnese (prestito del Museo Archeologico Nazionale di Napoli) in uno spazio che è stato voluto in stretta connessione con via Toledo. L’accesso è libero.

Gallerie d’Italia Napoli, il percorso espositivo di Palazzo Piacentini

Cuore pulsante del nuovo museo di via Toledo, pensato da Michele De Lucchi, è il grande salone al piano terra. Un luogo dedicato a mostre temporanee e a grandi iniziative culturali con un bookshop e un bistrot-caffetteria accessibili liberamente da via Toledo.

Gallerie Italia Napoli ingresso con Atlante Farnese

Le opere della collezione permanente sono distribuite lungo tre itinerari tematici distribuiti tra il primo e il secondo piano. Due piani restano adibiti a servizi bancari.

Al primo piano, nell’itinerario curato da Fernando Mazzocca, possiamo scoprire il Martirio di Sant’Orsola di Caravaggio, uno dei tre magnifici quadri di Michelangelo Merisi conservati a Napoli. E’ l’ultima tela del maestro realizzata nel maggio del 1610, poche settimane prima della sua morte.

Si scoprono poi spettacolari creazioni di Artemisia Gentileschi, Luca Giordano, Gaspar van Wittel, Anton Smink Pitloo, Giacinto Gigante, Domenico Morelli. E una raccolta di disegni e sculture di Vincenzo Gemito.

Martirio di Sant Orsola Caravaggio Napoli Martirio di Sant Orsola Caravaggio Napoli

Al secondo piano, in un allestimento di Fabrizio Paolucci, sono esposte le ceramiche attiche e magno greche della Collezione Caputi. Oltre 500 vasi, datati tra il V ed il III secolo avanti Cristo, sono illuminati ed esposti in maniera molto suggestiva.

Sempre sullo stesso piano si può ammirare una selezione di opere d’arte del XX e XXI secolo di Intesa Sanpaolo. Il percorso, curato da Luca Massimo Barbero, mette in mostra opere di Lucio Fontana, Alberto Burri, Piero Manzoni, Enrico Castellani, Mario Schifano, Giulio Paolini, Alighiero Boetti, Michelangelo Pistoletto, Giosetta Fioroni, Carol Rama, Afro, Emilio Vedova, Gerhard Richter, Jannis Kounellis, Sol LeWitt.

Oltre alle tre aule didattiche il museo si è dotato di una nuova Biblioteca, collegata al Servizio Bibliotecario Nazionale, con una raccolta di volumi del patrimonio librario di Intesa Sanpaolo. A completare la galleria una caffetteria e un ristorante stellato di prossima apertura.

Gallerie d’Italia Napoli – Informazioni Utili

  • Museo di Gallerie d’Italia – Palazzo Piacentni – ex Banco di Napoli, via Toledo 177 Napoli.
  • Orari: Da martedì a venerdì: dalle 10:00 alle 19.00 – Sabato e domenica: dalle 10:00 alle 20:00 – Lunedì: chiuso.
  • Biglietti: Intero 7 € – Ridotto Over 65  4 € – Gratuito Under 18, Clienti Gruppo Intesa Sanpaolo, Scolaresche.
  • Contatti: Telefono 800 167 619 – Mail: napoli@gallerieditalia.com – Sito web Gallerie D’Italia Napoli