Ultima Modifica il 20 Marzo 2024

Terrae Motus e la sua forza generatrice. Mercoledì 23 novembre 2023, in occasione dell’anniversario della tragedia del terremoto del 1980, la Reggia di Caserta apre di sera con un percorso straordinario.

Il pubblico potrà scoprire, al crepuscolo, gli Appartamenti Reali che per l’occasione resteranno aperti in continuità fino alle 23:15, ultimo ingresso alle 22.15, con visite di approfondimento gratuite. Il Teatro di Corte, invece, sarà aperto dalle 16.30 alle 19.15.



L’evento sarà l’occasione per scoprire la Collezione permanente Terrae Motus. La collezione d’arte contemporanea, ideata dal gallerista napoletano Lucio Amelio, ha l’obbiettivo di tenere viva la memoria del devastante terremoto dell’Irpinia (23 novembre 1980) che devastò Campania e Basilicata.

Le 72 opere, realizzate da alcuni tra i maggiori artisti del secondo Novecento, dialogano con gli ambienti settecenteschi e ottocenteschi degli Appartamenti reali della Reggia Vanvitelliana.

L’esposizione mette in scena opere come West-Go Ho (Glut) di Robert Rauschenberg, Fate Presto di Andy Warhol, L’altra figura di Giulio Paolini e Senza Titolo di Keith Haring. E poi ancora Terremoto in Palazzo di Joseph Beuys e l’Annunciazione di Michelangelo Pistoletto. Non manca Mimmo Paladino con “Re uccisi al decadere della forza”.

Collezione Terrae Motus - Andy Warhol

La più nota è sicuramente l’opera di Warhol. Riprende in serigrafia la prima pagina del Mattino di Napoli drammaticamente intitolata a caratteri cubitali “Fate presto”.

Nel corso della giornata il personale del Museo e di Opera Laboratori propongono visite di approfondimento gratuite alla collezione e ai suoi protagonisti,

La Reggia di Caserta, progettata nel Settecento dall’architetto Luigi Vanvitelli per volere di Carlo III di Borbone, è un autentico capolavoro di architettura e decorazione. Ancora oggi sorprende con la sua struttura monumentale, le sue decorazioni e il suo meraviglioso parco con pozzi e cascate.  Biglietto da visita dell’intera Reggia di Caserta è l’imponente Scalone d’Onore, vigilata alla sommità da due maestosi leoni in marmo.

Il biglietto di ingresso, acquistabile online e presso la biglietteria della Reggia, ha un costo di 4 euro a partire dalle 17.  La partecipazione all’iniziativa è inclusa nell’abbonamento ReggiaCard2023.