Si terrà da venerdì 8 a domenica 10 febbraio 2019 A Fest du Puorc a Puglianello in provincia di Benevento, una sagra che vede protagonista la carne di maiale.



La manifestazione, organizzata dal Nuovo Centro Studi Puglianello, punta al recupero di tutte le tradizioni legate all’uccisione del maiale, che nei tempi antichi era sempre un momento di grande festa nei paesi del Beneventano.

Per tre giorni la festa, che richiama sempre più visitatori, permette di assaporare diversi piatti a base della succulenta carne allevata da famiglie di agricoltori locali e macellata da famiglie di agricoltori locali, oltre a varie specialità della cucina beneventana. Ci sarà poi animazione con balli di gruppo, musica popolare, karaoke e un corteo storico.

Festa del Maiale a Puglianello

Gli stand gastronomici saranno allestiti all’interno di una tensostruttura riscaldata in via G. Pitò, nella zona antistate il Municipio di Puglianello. Ricco il programma dei tre giorni che prevede per domenica anche una bella sfilata negli antichi costumi che partirà dal castello baronale.

Tra i vari piatti tipici si potranno gustare tagliatelle con tracchie e porcini, cavatelli con tracchie, pacche e ceci, tagliolini con fagioli e cotiche, orecchiette salsicce e broccoli, carne e peperoni, grigliate di maiale, minestra maritata, soffritto con patate, polenta con fegato e salsiccia, piede al limone, tortano con le cicole ed ancora tante altre delizie come gli appetitosi e genuini dolci fatti in casa dalle massaie del luogo.

A Fest du Puorc – Programma di massima

Venerdì 8 febbraio
ore 19:00 apertura degli stand, a seguire animazione con i Benevento Centrale, Funky e Blues Mediterraneo.

Sabato 9 febbraio
ore 19:00 apertura degli stand, a seguire programma di musica popolare.

Domenica 10 febbraio
ore 12:00 apertura degli stand, a seguire La Posteggia
ore 16:00 Corteo Storico con Sbandieratori a cura dell’Associazione Mirino Marzano di Sessa Aurunca.
ore 19:00 animazione con il Duo Emanuele e Silvio e Balli di Gruppo.

Puglianello, che conserva ancora oggi le caratteristiche dell’abitato medievale, sorge sulla riva sinistra del fiume Volturno, in un suggestivo paesaggio ricco di verde e circondato da una campagna coltivata a vigneti e frutteti.

Come arrivare
Da Napoli o Caserta: Autostrada A1 con uscita a Caserta Sud–Maddaloni poi Fondo valle Isclero uscita Puglianello,
Da Nord via Roma: Autostrada A1 uscita Caianello e proseguimento per Benevento uscita Puglianello,
Da Salerno o Avellino: Autostrada A16 con uscita a Benevento e proseguimento per Caianello uscita Puglianello.