Ultima Modifica il 17 Maggio 2024

La 38esima edizione delle Bandiere Blu 2024 ha premiato anche quest’anno le spiagge e gli approdi turistici della Campania. Grande soddisfazione per i sindaci delle località coinvolte.

La Campania conta ben  20 bandierine blu, una in più rispetto allo scorso anno, che sventolano su altrettante spiagge. La new entry 2024 è il mare di Cellole, con le spiagge di Baia Felice e Baia Domizia Sud, in provincia di Caserta. Assegnati anche i riconoscimenti per 8 approdi turistici, tra le new entry il porto di Marina d’Arechi a Salerno.

La Bandiera Blu è un prestigioso riconoscimento internazionale assegnato alle spiagge, ai porti turistici e agli operatori del turismo nautico sostenibile che soddisfano e mantengono rigorosi standard di sostenibilità ambientale, educazione, sicurezza e accessibilità. Ad assegnare le bandiera blu è la Foundation for Environmental Education (FEE).

Bandiere Blu 2024, ecco l’elenco in Campania

La Campania fa incetta di Bandiere Blu!! Salgono dunque a 20 le spiagge della Campania che sono Bandiera Blu a distanza di un anno dall’ultimo rapporto di Legambiente, una soddisfazione che ci spinge a fare ancora di più per i nostri tesori più preziosi rappresentati dal mare e le spiagge.

Gradola Anacapri, Bandiera Blu

La spiaggia di Gradola si trova a fianco della magnifica Grotta Azzurra – Anacapri

Caserta

  • Cellole – Baia Felice, Baia Domizia sud.

Napoli

  • Anacapri – Gradola (Grotta Azzurra), Faro Punta Carena,
  • Massa Lubrense – Recommone/Marina del Cantone, Marina di Puolo, Baia delle Sirene,
  • Piano di Sorrento – Marina di Cassano,
  • Sorrento – Puolo, Riviera di Massa, San Francesco, Tonnarella,
  • Vico Equense – Scoglio Tre Fratelli – Bikini, Scrajo Mare, Capo la Gala, Marina di Seiano Ovest Porto, Marina di Vico.

Salerno

  • Agropoli – Lungomare San Marco, Spiaggia Libera Porto, Trentova, Torre San Marco, Licina
  • Ascea – Torre del Telegrafo, Piana di Velia, Marina di AsceaSan Mauro Cilento – Mezzatorre
  • Castellabate – Baia Ogliastro, Punta Inferno, Pozzillo – San Marco, Marina Piccola, Lago Tresino
  • Casal Velino – Lungomare-Isola, Torre Dominella
  • Capaccio Paestum – Villaggio Merola/Varolato/La Laura, Casina d’Amato/Ponte di Ferro/Licinella, Foce Acqua dei Ranci
  • Camerota – Cala finocchiara, San Domenico-Lentiscelle
  • Centola – Palinuro (Porto/Dune e Saline), Marinella/Baia del Buon Dormire
  • Ispani – Capitello
  • Montecorice – Baia Arena, Spiaggia Capitello, Spiaggia Agnone, San Nicola
  • Pisciotta – Ficaiola/Torraca/Gabella, Pietracciaio/Fosso della Marina/Marina Acquabianca
  • Positano – Spiaggia Fornillo, Spiaggia Arienzo, Spiaggia Grande, Spiaggia Laurito
  • Pollica – Acciaroli, Pioppi
  • Vibonati – Santa Maria Le Piane, Torre Villammare, Oliveto

Gli approdi campani che hanno avuto il riconoscimento bandiera blu

La Bandiera Blu 2024 sventola anche su 8 approdi turistici della Campania.

Napoli

  • Capri – Porto Turistico di Capri,
  • Procida – Yachting Santa Margherita,
  • Pozzuoli – Sudcantieri.

Salerno

  • Agropoli – Porto turistico di Agropoli,
  • Camerota – San Domenico – Porto di Camerota,
  • Centola – Porto turistico di Palinuro,
  • Pollica – Marina di Acciaroli,
  • Salerno – Marina D’Arechi.