Fino al 21 maggio 2018 il MANN – Museo Archeologico Nazionale di Napoli ospita la seconda edizione del Festival Barocco Napoletano: una rassegna ad ingresso gratuito di dieci concerti, interamente dedicati ai compositori partenopei del XVI e XVII secolo.

Il ciclo dei concerti, che si terranno nella Sala del Toro Farnese del Museo Archeologico Nazionale, è organizzato dall’Associazione Festival Barocco Napoletano in collaborazione con l’Associazione Accademia Reale, e ci propone tante particolari esibizioni di ottimi artisti e dell’Ensemble Barocco Accademia Reale.

L’evento avrà come spettacolo d’apertura, previsto per oggi 29 gennaio 2018 alle ore 18, Gli affetti e musica strumentale nella Napoli Barocca, in cui le sinfonie di maestri classica della musica partenopea riprenderanno colore mediante una straordinaria performance proposta dai musicisti dell’Ensemble Barocco dell’Accademia Reale.

Seguirà una fitta programmazione di appuntamenti, che si terranno sempre di lunedì alle 18, tra splendide sinfonie, concerti e sonate napoletane che sono state anche fonte d’ispirazione per i grandi della musica quali Haydn, Beethoven e Mozart.

 Muse al Museo Archeologico di Napoli

Programma del Festival Barocco Napoletano

  • 29 gennaio 2018 – Gli Affetti e musica strumentale nella Napoli Barocca – (musiche di A. Scarlatti, N. Porpora, G B. Pergolesi, M. Jerace) Ensemble Barocco Accademia Reale – Giovanni Borrelli (violino di concerto) / Angela Luglio (soprano)
  • 12 febbraio 2018 – Symphonie, Canzoni, Pass’emezzi, Baletti, Gagliarde & Retornelli, musiche e danze del XVII secolo – (“Il primo libro di Canzone, Sinfonie, Fantasie” di Andrea Gm Falconiero, maestro della Reale Cappella di Napoli, 1650) – Ensemble barocco Accademia Reale; Gruppo di Danze storiche Danzar Gratioso;
  • 19 febbraio 2018 – Il virtuosismo tastieristico dopo la Riforma – (musiche di G. Salvatore, A. Scarlatti, J. S. Bach) – Enza Caiazzo (clavicembalo);
  • 5 marzo 2018 – Del Suonar a due col basso, Concerti Sinfonie e Sonate Napolitane – (musiche di N. Fiorenza, A. Ragazzi, F. Mancini, D. N. Sarri) Ensemble la Stravaganza;
  • 19 marzo 2018 – Le partite e sonate a violoncello solo – (musiche di F. Supriani, D. Gabrielli, J. S. Bach) – Rebeca Ferri (violoncello barocco);
  • 2 aprile 2018 – Musica devozionale e passione nella Napoli del XVII secolo – (Stabat Mater di A. Scarlatti) Ensemble Barocco Accademia Reale;
  • 16 aprile 2018 – La Suave melodia – (Canzoni Villanesche alla Napolitana, Raccolta di Johannes de Colonia, 1537) Valerio Celentano (tiorba e chitarra barocca ) / Anna Katarzyna Ir (contralto);
  • 23 aprile 2018 – La Serenata a voce e strumenti a Napoli – (musiche di L. Vinci, A. Scarlatti, N. Porpora) Ensemble barocco Accademia Reale – Sabrina Santoro (soprano)/ Silvana Nardiello (contralto);
  • 14 maggio 2018 – La musica per strumenti ad arco e a fiato nel Settecento a Napoli – (Il manoscritto napoletano delle 12 sonate a flauto con basso continuo di Francesco Mancini, 1724) Ensemble Gli Otiosi Alessandra Castellano (traversiere);
  • 21 maggio 2018 – Li Zite ‘ngalera: commedia per musica di Leonardo Vinci (1722) – Ensemble Barocco Accademia Reale.

Mann – Museo Archeologico di Napoli

Indirizzo: Piazza Museo, 19 – 80135 Napoli
Contatto: Tel. +39 081 442 2149
Sito Web: www.museoarcheologiconapoli.it/

Come arrivare: Metropolitana fermata “Museo” della linea 1, fermata “Cavour” della linea 2.