Passeggiando nei viali della Mostra d’Oltremare di Napoli ci si imbatte nel Laghetto di Fasilides, dalle cui acque si erge il Castello di Gondar.

Una ricostruzione abbastanza fedele di un pezzo di Etiopia a Napoli. La sua storia è davvero affascinante e parla di una leggenda, dell’Imperatore africano Fasilides e di una città imperiale.



Il castello, con il suo laghetto, è l’esatta ricostruzione di un antico maniero risalente alla fine del XVI secolo, costruito nella città imperiale di Fasil Ghebbi, capitale dell’antico regno di Abissinia (Etiopia), dall’allora imperatore Fasilidas (nel 1635).

La leggenda narra che fu un bufalo a condurre l’Imperatore Fasilide presso uno stagno vicino ad Angereb. Qui un “venerabile vecchio eremita” avrebbe predetto all’Imperatore che egli avrebbe fondato la propria capitale in quel luogo; e cosi fu.

Gondar Capitale dell’antico regno di Abissinia (Etiopia) Gondar Capitale dell’antico regno di Abissinia (Etiopia)

Il laghetto di Fasilides, il castello di Gondar e il Salone dell’Impero (detto Cubo d’Oro) vennero concepiti come parte integrate del percorso espositivo Mostra dell’Africa Orientale Italiana. Un itinerario espositivo composto da sette padiglioni, funzionali alla rappresentazione di ognuno dei paesi membri dell’A.O.I. (Africa Orientale Italiana): Eritrea, Somalia, Harar, Hamar, Galla e Sidama, Scioa.

In questo suggestivo spazio immerso nel verde di Napoli è possibile stendersi in relax sotto gli enormi alberi che adornano lo specchio d’acqua abitato da girini e ranocchie.

Laghetto di Fasilides e castello di Gondar

Mostra d’Oltremare di Napoli

La Mostra d’Oltremare, oggi una delle più importanti sedi fieristiche d’Italia, venne allestita a Napoli per dare risalto all’espansione politica ed economica dell’Italia fascista. Il progetto dell’architetto Marcello Canino venne inaugurato il 9 maggio 1940 dal re Vittorio Emanuele III.

Al suo interno sono custoditi luoghi suggestivi come la Torre della Nazioni, il Teatro Mediterraneo e la Fontana dell’Esedra; oltre a un parco archeologico e giardini con una grande varietà di specie arboree. Scopri la storia della Mostra d’Oltremare di Napoli.

Indirizzo: Via John Fitzgerald Kennedy, 54 Napoli
Da piazza Garibaldi: Linea metro L2, stazione Campi Flegrei (circa 5 minuti a piedi).