A Napoli, la Fontana dell’ Esedra, con i suoi tre elementi acqua-luce-suono, è indubbiamente l’attrazione più ammirata da turisti e cittadini alla Mostra d’Oltremare.

Questo gioiello della meccanica è un grande esempio di architettura e di modernità pari a quelli di tante città europee come Barcellona o Parigi.

La Fontana dell’Esedra, infatti, è in grado di offrire spettacoli incantevoli soprattutto di sera grazie ai proiettori che tingono di luci colorate le sue coreografie.

Fontana dell’Esedra, Storia e descrizione

Il progetto originario della Fontana dell’ Esedra, curato nel 1938 dagli architetti Carlo Cocchia e Luigi Piccinato è ispirata ai settecenteschi modelli della fontana della Reggia di Caserta.

L’inaugurazione, avvenuta nel 1940, fu spettacolare. Per l’occasione i getti acqua erano sincronizzati con la sinfonia Fontane d’Oltremare, composta dal Maestro Guido Pannain.

Dopo anni di restauro e minuziosi lavori, la Fontana dell’ Esedra è stata nuovamente inaugurata proponendo ancora oggi uno spettacolo suggestivo di musica, colori e spruzzi d’acqua.

La fontana può contare su un grande bacino rettangolare, 12 vasche a cascata, adagiate su terrazzamenti fiancheggiati da 24 fontane circolari. L’esedra è composta da 76 vasche trapezoidali decorate da maioliche. Le decorazioni sono dei primi anni ’50, opera dello scultore Macedonio, con fregi che raffigurano animali, vegetali e figure umane.

Questo grande complesso di architettura e ingegneria idraulica è in grado di offrire spettacoli molto suggestivi con getti capaci di raggiungere i 42 metri. Sopratutto grazie ai proiettori (900 circa) che emettono luci di vari colori e un sofisticato impianto audio,

La danza della Fontana dell’Esedra

Fontana Esedra - Mostra d'Oltremare, Napoli

I vertici dell’ente fieristico partenopeo Mostra d’Oltremare hanno rilanciato gli spettacoli di suoni e luci della Fontana, riproponendoli sempre più spesso ai napoletani e ai turisti.

Gli spettacoli, durano 20 minuti circa, catapultano lo spettatore in un modo fiabesco e suggestivo. L’ingresso ha un costo di 1 euro.

La coreografia di acqua e luci della monumentale Fontana Esedra segue varie tematiche musicali. Musica contemporanea napoletana, musica classica, musica pop, musiche sudamericane, musiche africane e orientali, musica rock, colonne sonore.

Indirizzo: Via John Fitzgerald Kennedy, 54, 80125 Napoli
Sito web ufficiale: www.mostradoltremare.it