Heart of the City (spin off di CuriosityTour) ci porta alla scoperta del centro storico di Napoli con un tour serale che svelerà enigmi, segreti, antiche leggende e storie di fantasmi. (Vicoli di Napoli – Centro storico PH Granck Grenier)

A Napoli ogni cortile, ogni palazzo, ogni pietra racconta, a chi vuole ascoltarle, storie d’amore e di morte, storie di incantesimi e maledizioni.



Sabato 12 settembre 2020 prepariamo armi e bagagli e partiamo alla scoperta di misteri, leggende, dicerie, fatti e misfatti (reali o inventati che siano) che si rincorrono nel centro storico partenopeo, e che la tradizione popolare ha reso eterni.

Scoprire Napoli al tramonto tra mistero e leggende

Il tour serale ci porta tra i vicoli e i monumenti del centro storico di Napoli. Qui anche le pietre parlano, non c’è strada della città partenopea che non celi un segreto o un fantasma.

Nei vicoli intricati del centro storico ogni anfratto, ogni angolo, ogni facciata di palazzo reca in sé una storia nascosta. Si sveleranno tanti aneddoti, cenni storici, curiosità e aspetti misteriosi del luogo che si andrà esplorando.

Santa Maria delle Anime del Purgatorio ad Arco

Si parte da Piazza Dante per attraversare Port’Alba e la storia della sua strega, poi Palazzo Spinelli Laurino, la Chiesa delle Anime del Purgatorio, la storia di Raimondo de Sangro Principe di Sansevero, San Domenico Maggiore e infine Piazza del Gesù. Potrebbe interessarti Leggende di Napoli, storie di fantasmi e personaggi misteriosi.

La visita guidata prenderà il via alle ore 18.30 da Piazza Dante. La durata del tour è di 2 ore circa e sarà effettuato con una guida abilitata e con il supporto radio in collegamento.

Il costo a persona è di 10 euro / ridotto junior da 12 a 17 anni 5 euro / ridottissimo da 8 a 11 anni 3 euro / gratuito fino a 7 anni.

Per partecipare alla visita è obbligatoria la prenotazione che deve avvenire via mail all’indirizzo info@heartofthecity.it o chiamando o inviando un messaggio al numero 3770994320.

L’organizzazione fornirà gel disinfettante per le mani. I partecipanti dovranno presentarsi con la mascherina indossata.