Fino al 17 giugno 2018 al Museo di Capodimonte di Napoli c’è una particolare mostra da non perdere, s’intitola Carta Bianca Capodimonte Imaginaire, un concept molto originale voluto da Sylvain Bellenger, direttore del museo di Capodimonte, e Andrea Viliani direttore del Museo Madre di Napoli. Il catalogo è edito da Electa, l’allestimento è di Lucio Turchetta.

Il museo di Capodimonte ha proposto a dieci personalità internazionali di diventare curatori del museo e di organizzare la propria collezione scegliendo in piena libertà tra le 47mila opere delle collezioni del museo, a una sola condizione: spiegare la sua scelta.



In ogni sala il curatore invitato ha scelto da una a dieci opere della collezione di Capodimonte tra quadri, sculture e altro. Nelle sale 96-106 del Museo si è così allestita una bella e particolare mostra che invita il visitatore a considerare l’idea di un museo soggettivo per ognuno di noi.

Carta Bianca Capodimonte Immaginare

I visitatori hanno la possibilità di interagire con il Museo di Capodimonte attraverso l’app Carta Bianca, disponibile per dispositivi iOS e Android. Sull’applicazione si possono trovare approfondimenti, video e interviste riguardanti la mostra.

Le dieci personalità internazionali che hanno accettato la sfida lanciata dal Museo di Capodimonte sono:
Francesco Vezzoli, artista – Gianfranco D’Amato, industriale e collezionista – Giuliana Bruno, professore di Visual and Environmental Studies – Giulio Paolini, artista – Laura Bossi Régnier, neurologa e storica della scienza  –Marc Fumaroli, storico e saggista, membro dell’Académie Française – Mariella Pandolfi, professore di Antropologia – Paolo Pejrone, architetto e paesaggista – Riccardo Muti, direttore d’orchestra – Vittorio Sgarbi, critico e collezionista d’arte.

Mostra Carta Bianca Capodimonte Imaginarie

Quando: Fino al 17 giugno 2018
Dove: Museo di Capodimonte Via Miano, 2 – Napoli sale 96-106
Orari: tutti i giorni tranne il mercoledì dalle 8.30 alle 19.30. Ultimo ingresso 18.30.
Costo: intero 12 euro, ridotto 8 euro. L’accesso al museo è comprensivo di mostra
Contatti e informazioni: 081 749 9111