Era il 7 settembre del 1860 quando Giuseppe Garibaldi entrava a Napoli e, dal balcone di Palazzo Doria d’Angri, annunciò al popolo l’annessione al nascente Stato italiano. Il plebiscito del 21 ottobre confermerà il passaggio sotto la corona sabauda.

E’ proprio in ricordo dell’accaduto che la piazza antistante il palazzo ha preso il nome di Piazza Sette Settembre. Su Via Toledo è presente un’epigrafe commemorativa.



Storia del Palazzo Doria d’Angri

Il Palazzo è ubicato nel cento storico di Napoli, nel punto d’unione tra Via Toledo e via Sant’Anna dei Lombardi. Proprio di fronte alla Basilica dello Spirito Santo, dove Murat venne proclamato Re di Napoli.

Il dipinto Ingresso di Garibaldi a Napoli, eseguito da Wenzel Franz, è esposto presso il Museo Civico di Castel Nuovo di Napoli.

Ingresso di Garibaldi a Napoli eseguito da Wenzel Franz
Ingresso di Garibaldi a Napoli- Wenzel Franz – Museo Civico di Napoli

Il fascino dell’immobile, che è possibile vedere entrando in via Toledo dal lato di Piazza Dante, è rimasto immutato nei suoi quasi 250 anni di storia.

Il palazzo fu realizzato nell’ultimo quarto del XVIII secolo su commissione di Marcantonio Doria su precedenti abitazioni cinquecentesche. Il progetto venne disegnato da Luigi Vanvitelli, noto per la costruzione della meravigliosa Reggia di Caserta, e realizzato dal figlio Carlo. Parteciparono al progetto anche Ferdinando Fuga e Mario Gioffredo.

Purtroppo la gran parte degli arredi, delle sculture, delle porcellane e delle opere d’arte che i genovesi Doria avevano raccolto nel palazzo è andata dispersa in seguito a vendite all’asta.

Palazzo Doria D'Angri anni 20

Il Palazzo, con uno stile tra il tardobarocco e il neoclassico, ha un insolita pianta trapezoidale. La facciata principale è caratterizzata dall’ingresso ad arco, affiancato da due coppie di colonne toscane che sostengono un balcone d’onore. I due cortili interni sono collegati da un passaggio con volte che crea una prospettiva a “cannocchiale ottico”, tecnica tipica del Vanvitelli.

Chi vuole offrirsi il lusso di dormire in questo antico palazzo partenopeo segnaliamo Il Palazzo Doria d’Angri Suites (al 3°piano) – Tel.: +39 328 131 3934