Spartaco, i Giochi dei Gladiatori e l’antica arena di Capua è il nuovo itinerario di InsolitArt Tour alla scoperta dello spettacolare anfiteatro di Spartaco a Santa Maria Capua Vetere.

Questa monumentale opera di architettura antica è stato sede della prima e più rinomata scuola per Gladiatori, ed è il secondo anfiteatro più grande d’Italia dopo il Colosseo. Fu innalzato tra la fine del I e gli inizi del II secolo d.C. in sostituzione dell’arena meno capiente risalente ad età graccana.



“A Capua c’era una notissima scuola gladiatoria, composta da soli schiavi di grande statura e forza, che venivano addestrati per dare vita a spettacoli cruenti, dove solo chi vinceva aveva la possibilità di sopravvivere” Svetonio (I-II secolo d.C.)

La visita

Il percorso di visita ci porterà ad ammirare le vestigia di questo imponente e maestoso edificio che servì da modello per la realizzazione del Colosseo; ospitò la più importante scuola di gladiatori dell’epoca.

Scopriremo, inoltre, il mondo dei gladiatori, delle spettacolari cacce alle belve che qui si svolgevano, senza tralasciare Spartaco, il gladiatore per eccellenza.

Anfiteatro di Santa Maria Capua Vetere

Fu qui che il leggendario Spartaco combatté come gladiatore; sempre da qui partì la famosa rivolta degli schiavi che per due anni tenne sotto scacco Roma e l’Italia meridionale nel I sec.a.C..

La visita proseguirà poi nel suggestivo Museo dei Gladiatori per scoprire quanti tipi di gladiatori esistevano, cosa indossavano e le varie tecniche di combattimento.

La visita guidata si terrà domenica 9 agosto 2020 alle ore 11.00; ritrovo in Piazza I Ottobre 36, Santa Maria Capua Vetere, in provincia di Caserta.

La quota di partecipazione è di 10 euro per gli adulti, 8 euro per i ragazzi dai 6 ai 18 anni e gratis per i minori di 5 anni. E’ incluso il servizio didattico di una guida turistica regolarmente abilitata, il biglietto d’ingresso all’intero circuito e il servizio assistenza da parte dei membri dell’Associazione.

Per partecipare è necessario prenotare, telefonando o inviando whatsapp al 3493090636 (Andrea) o al 3292625153 (Alba).