Con l’arrivo del bel tempo torna a Napoli il tradizionale appuntamento con le Giornate FAI di Primavera, la storica manifestazione promossa dal Fondo Ambiente Italiano. Le giornate FAI si terranno il 24 e il 25 Marzo e i siti interessati saranno non solo castelli, musei e chiese, ma saranno aperti anche luoghi dello sport, dell’artigianato e dell’industria.



I visitatori potranno avvalersi anche quest’anno di guide d’eccezione: saranno, infatti, oltre 10.000 gli Apprendisti Ciceroni, giovani studenti che illustreranno aspetti storico-artistici dei beni. Non resta che cogliere l’invito che il Fondo per l’ambiente italiano rivolge a tutti coloro che parteciperanno a questa edizione della Giornata FAI di Primavera: FAI anche tu.

Da più di quarant’anni il FAI opera allo scopo di promuovere un ideale di cultura nel rispetto della natura, arte, storia e tradizioni del nostro paese. Tutto questo è, infatti, possibile grazie ad una rete capillare di volontari organizzati in ben 115 delegazioni FAI sparse in tutta Italia.

Villa Rosebery, Napoli

Tra i luoghi di maggiore interesse, oltre a Villa Rosebery a Posillipo, c’è anche il Palazzo della Borsa, sede Camera di Commercio. Tra i siti da visitare, generalmente chiusi al pubblico, ci sono il Mausoleo Schilizzi a Posillipo, l’Accademia Aeronautica di Pozzuoli, il Chiostro Sant’Agostino alla Zecca a Palazzo Ascarellie e la Crociera Inferiore della Galleria Umberto I, molti non sanno che sotto il livello principale della galleria, c’è il Salone Margherita, una grande sala per spettacoli di cafè chantant.

Di rilievo anche la proposta del Memus il Museo e Archivio Storico del Teatro di San Carlo, che presenta la prestigiosa storia del Lirico Napoletano.

Mausoleo Schilizzi Posillipo

Molti i monumenti anche in provincia di Napoli, a cominciare dal museo Archeologico diocesano di Castellammare di Stabia fino all’incantevole Baia di Ieranto a Massa Lubrense e al Castello Mediceo di Ottaviano dove è allestita una mostra sulle opere idrauliche borboniche.

I siti aperti in Campania sono tanti ed è possibile consultare la guida completa in questo link.

Quando: Il 24 e il 25 marzo 2018
Come: Non è previsto biglietto d’ingresso ai siti, ma solo un’offerta a piacere.