Alla Reggia di Caserta torna il Gran Ballo Ottocentesco alla Corte Borbonica, così come si faceva nelle grandi corti europee dell’800. Un appuntamento unico che ci porta in uno dei più importanti monumenti della Campania (Photo di un evento passato).



Lo spettacolo a ingresso libero, previsto domenica 10 marzo 2019, ci riporta ai tempi di Ferdinando II e Maria Teresa d’Asburgo, con una rievocazione in abiti d’epoca, dei tradizionali balli dell’Ottocento. Le coreografie sono state curate dalla società di Danza di Napoli, l’associazione culturale che si occupa di riportare in vita balli ormai perduti.

La Reggia di Caserta si trasformerà, così, in un grandioso palcoscenico in cui i partecipanti passeranno una giornata da favola nel lussuoso salone centrale dove ancora oggi riecheggiano le voci e le note festose dei balli borbonici.

Per l’occasione vi saranno danzatori rigorosamente vestiti in abiti ottocenteschi che danzeranno come nel periodo Romantico-Borghese, all’insegna di Valzer, Quadriglie, Contraddanze, Marce, Mazurche sulle note di Strauss, Verdi, Beethoven.

Il maestro di cerimonia è Lucio Martino, inoltre si potrà assistere anche all’esibizione del Soprano Lirico Leontina Alvano. Il Gran Ballo Ottocentesco alla corte dei Borbone, quindi, si presenta come un evento davvero imperdibile.

Reggia di Caserta Campania

Il Palazzo reale di Caserta fu progettata da Luigi Vanvitelli a partire dal 1752 su incarico di Carlo di Borbone, il quale, desideroso di dare una degna sede di rappresentanza al governo del suo reame, volle che venisse costruita una reggia tale da poter reggere il confronto con quella di Versailles.

 

La Reggia, proclamato nel 1997 Patrimonio dell’umanità dall’Unesco, è un vero e proprio trionfo di marmi, decori dorati e dipinti, e dispone di un enorme parco di oltre 3 km pieno di giardini, fontane, cascate e sculture.

Informazioni su Gran Ballo Ottocentesco alla Reggia di Caserta

Dove: Reggia di Caserta, Viale Douhet, 2/a – 81100 Caserta
Quando: 10 marzo 2019 – Orari: 12:00 – 13:30
Prezzi: ingresso libero, per maggiori informazioni contattare il numero 335 5847027

Società di Danza, sito web ufficiale: www.societadidanza.it