Morbide all’interno, leggermente croccanti fuori e con un sugo di pomodoro che le avvolge, le polpette al sugo sono una delizia per grandi e piccini che mette d’accordo tutti i commensali. Le polpette ricordano spesso la cucina della nonna e le domeniche in famiglia.



Piatto povero o piatto nobile? Le origini di questo succulento piatto sono incerte. In origine venivano cucinate con i resti della carne avanzata, impastate con le uova, erbe aromatiche e pane raffermo. In alcuni casi, si mescolavano le uova con i resti del pane e le patate, senza utilizzare la carne.

Polpette al sugo

Oggi invece, per la loro preparazione, si scelgono ingredienti di qualità come la carne macinata ed il parmigiano. La tradizione vuole che le polpette al sugo siano preparate con il ragù della domenica e dopo essere state fritte, cotte nel sugo di pomodoro. Il nome deriva dal tipo di carne utilizzato per la ricetta: la polpa appunto.

La ricetta polpette di carne napoletane sono uno dei piatti culto della tradizione culinaria partenopea. Morbide all’interno, leggermente croccanti fuori e con quel sugo di pomodoro che le avvolge in un abbraccio unico, non mancano di deliziare il palato dei commensali soprattutto nella più ricca delle giornate mangerecce: la domenica. Il pranzo può essere ricco e abbondante e può far scoppiare i pantaloni, ma se arrivano le polpette napoletane a tavola, nessuno dice di no dai grandi ai più piccini.

Ricetta delle polpette napoletane

Una ricetta gustosa che negli anni ha subito, come la gran parte dei piatti, alcune variazioni. Vediamo gli ingredienti e la ricetta per preparare questa prelibatezza, nella ricetta originale sono previste l’aggiunta di uvetta e pinoli, ma non tutti gradiscono.

Ingredienti per 24 polpette

Per l’impasto: 220 gr di manzo macinato, 30 gr di mollica di pane raffermo, 25 gr formaggio grattugiato, 1 uovo, 1 ciuffo di prezzemolo tritato, 1 spicchio d’aglio, sale e pepe q.b.
Per il sugo: 350 gr di pomodoro pelato 50 gr di acqua, olio e sale q.b.

Polpette al sugo, preparazione

Procedimento – Iniziamo preparando l’impasto delle polpette, in un contenitore ampio ed alto versiamo il pane precedentemente ammollato in acqua e strizzato, la polpa di manzo, il prezzemolo tagliato fine, l’aglio schiacciato, il formaggio grattugiato, l’uovo, il sale e il pepe. Lavoriamo bene per amalgamare tutti gli ingredienti. Con l’impasto ottenuto andiamo a formare delle sfere prelevando un pezzetto di impasto e amalgamandolo con entrambe le mani. Non appena tutte le polpette saranno pronte, facciamo scaldare l’olio in una pentola antiaderente e, quando l’olio sarà ben caldo, adagiamo le polpette lasciandole cuocere da entrambi i lati per un paio di minuti.

Procediamo poi a versare la polpa di pomodoro e l’acqua, aggiustiamo di sale e aromatizziamo con pepe, lasciamo cuocere a fuoco molto basso finché il sugo non sarà ristretto (circa 15-20 minuti) e le polpette risulteranno belle morbide.

Veniamo alle trattorie e osterie napoletane dove questo piatto è ancora “cult”

Na’ Polpetta – in via Vittoria Colonna 6,
Tandem – in Via Mezzocannone 75 angolo via de Marinis
Osteria Donna Teresa – Via Michele Kerbaker 58

Buon appetito a tutti!