A Napoli, nel quartiere collinare del Vomero, l’ Archivio Storico si trasforma in un vero e proprio ristorante in cui la storia del Regno delle Due Sicilie si raccontata tra immagini, antichi piatti e profumi d’un tempo. Arte, design, cultura e buon cibo vi accolgono in via Scarlatti, angolo via Morghen.

Nelle sue nuove cucine lo chef Roberto Lepre ripropone, in chiave moderna, i piatti raffinati recuperati dai ricettari dei Monzù, i grandi cuochi francesi che arrivavano alla corte dei Borbone per rendere gourmet la cucina popolare partenopea dell’epoca dei Borbone.

Un esempio è la Parmigiana di melanzane che nelle cucine dell’Archivio si trasforma in Melanzane alla parmigiana in vasocottura. Da non perdere i Polipetti alla Luciana che nel menù dell’ Archivio Storico si trasformano in Moscardini alla Luciana, cracker croccante del suo nero su spuma di ceci di Cicerale e altri cult come la Genovese, il Sartù e il Soffritto.

Nel menu del ristorante Archivio Storico scoprirete anche uno Spaghetto aglio, olio e peperoncino, battuto di dentice al limone e clorofilla di prezzemolo a velo, la reinterpretazione dei Vermicelli alla Borbonica o l’Aria di patata al pepe sichuan, fonduta di Provolone del Monaco, croccante di salame e briciole di pane raffermo, un interessante reinterpretazione del Gattò di patate.

Ristorante Archivio Storico Napoli

E, tra i dolci, non può mai mancare il babà. L’ Archivio Storico lo ripropone in una versione arricchita con crema alla vaniglia bourbon e amarena. Una variante da Lazzarone, insomma, nome scelto non per caso, in omaggio proprio all’epiteto del re Ferdinando.

Dalla sua inaugurazione, nel 2003, la regia dell’ Archivio storico è curata da Luca e Antonello Iannuzzi. Le cinque sale principali sono dedicate ai cinque Re Borbone delle Due Sicilie: Carlo, Ferdinando I, Francesco I, Ferdinando II e Francesco II, con le rispettive regine. Ci sono immagini che rappresentano i momenti salienti della vita del Regno e una serie di ‘punti di vista’ omessi dalla storiografia negli ultimi 150 anni.

A dare il benvenuto agli ospiti, il Trionfo di don Carlo di Borbone nella battaglia di Gaeta contro gli austriaci, che compare in un quadro di 1,6 metri di larghezza per 3 metri di altezza.

Il ristorante Archivio Storico – Vomero

Indirizzo: Via Alessandro Scarlatti, 30, 80129 Napoli