Il San Valentino 2019, la festa di tutti gli innamorati, si invita agli Scavi di Ercolano. Ogni coppia: fidanzati, coniugi, coppie di amici, nonni e nipoti potrà accedere al Parco Archeologico pagando un solo biglietto invece di due.



L’iniziativa è promossa dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali per incentivare la conoscenza del patrimonio di Ercolano, uno dei siti archeologici più importanti al mondo insieme a Pompei e Oplontis.

Inoltre, per suggellare la visita al Parco nella giornata degli innamorati, a partire dal 14 e fino al 17 febbraio, verrà installata una grande cornice rossa in una posizione panoramica, dove i visitatori potranno ritrarsi incorniciati con alle spalle il magico panorama che offre l’antica città romana.

Scavi di Ercolano, Decumano

L’installazione #incorniciAmo è stata ideata per dare una veste speciale agli scatti fotografici nel giorno di San Valentino, che daranno seguito al contest sui canali social del Parco: Facebook @parcoarcheologicodiercolano e Instagram @ercolanoscavi.

Scavi di Ercolano

Gli scavi archeologici di Ercolano hanno restituito i resti dell’antica città romana di Herculaneum, seppellita sotto una coltre di ceneri, lapilli e fango durante l’eruzione del Vesuvio del del 79 d.C., insieme a Pompei, Stabiae ed Oplontis.

Diversamente da Pompei, che subì una terribile pioggia di ceneri e lapilli, Ercolano fu invece completamente sommersa da uno strato di lava mista a fango che arrivò ad uno spessore massimo di 25 metri. I primi ritrovamenti avvennero casualmente nel 1709, per opera di Emanuele Maurizio di Guisa-Lorena, duca d’Elbouef, ma solo a partire dal 1738, per ordine di Carlo di Borbone, vennero cominciati scavi regolari.

Indirizzo: Corso Resina, Ercolano
Ercolano scavi orari: Dal 1 novembre al 31 marzo: 9.00 – 17.00 (ultimo ingresso 15.30),
Biglietti: Intero € 11,00, Ridotto € 5,50 per i visitatori di età compresa tra 18 e 25 anni non compiuti,
Come arrivareTreno: Circumvesuviana Napoli-Sorrento o Napoli-Poggiomarino (firmata di Ercolano-Scavi), il Museo dista 700 metri. Auto: Autostrada A3 Napoli-Salerno (uscita Ercolano)