Il Complesso Archeologico delle Terme Romane di Agnano a Napoli sorge sulle pendici del Monte Spina, lungo l’antica strada tra Neapolis (Napoli) e Puteoli (Pozzuoli).

Fin dall’antichità questo luogo è stato frequentato soprattutto a scopo terapeutico per la presenza di sorgenti termali.



Il prosciugamento del lago d’Agnano, fra la fine dell’800 e gli inizi del ‘900, fece riemergere circa settanta fonti d’acqua termale oltre che le strutture delle terme d’età romana risalente al I-II sec. d. C. comprendente un apodyterium, il frigidarium, gli ambienti caldi (tepidaria, calidaria e laconica) ed una serie di cisterne intercomunicanti.

Una vera e propria stazione di sosta per chi percorreva la via Neapolis-Puteoli, era alimentato dall’acquedotto augusteo del Serino e sfruttava le sorgenti di calore naturale provenienti dal sottosuolo.

L’area del Complesso Archeologico delle Terme Romane di Agnano, attualmente occupata dalle moderne Terme di Agnano (Via Agnano Astroni 24) si divide in quattro zone – Complesso di età ellenistica, Grotta del Cane, Complesso termale di età romana, Ponte di età romana.

Terme romane di Agnano

Nella cosiddetta Grotta del Cane, e nella meno nota Grotta del Morto si osserva ancora oggi il fenomeno vulcanico delle mofete. I vapori nocivi di cui stiamo parlando sono avvertibili entro il metro d’altezza, quindi non risultano dannosi per l’uomo, a differenza di un cane o di qualsiasi animale di piccola taglia.

La riapertura delle Terme Romane di Agnano è stata resa possibile grazie ai volontari del GAN (Gruppo Archeologico Napoletano) e del Comitato Civico Pendio-Agnano. Le due associazioni hanno effettuato un radicale intervento di ripristino del sito abbandonato da anni.

Percorso di visita

  • La Conca di Agnano e la Sorgente de Pisis;
  • L’Area archeologica di epoca greca (piscine esterne), i resti di Mura greche che sono tra le più antiche testimonianze archeologiche ritrovate nell’area flegrea;
  • L’Area archeologica di epoca romana, con la Grotta del Cane;
  • Le Antiche Terme Romane di Agnano sulle pendici del Monte Spina sono.

Le visite guidate prevedono un appuntamento presso il chioschetto di fronte al parcheggio (a pagamento).
Costo del biglietto della visita 5,00 euro.
Prenotazione obbligatoria 388.7205652
Sito web: https://www.ganapoletano.it/