Al Museo di Capodimonte si terrà, da aprile a giugno 2019, la grande mostra Caravaggio a Napoli, un’allestimento a cura del direttore del Museo Sylvain Bellenger e dalla studiosa del Merisi Cristina Terzaghi.



Per la prima volta le opere di Michelangelo Merisi da Caravaggio (Milano 1571 – Porto Ercole 1610), il primo grande autore del barocco italiano, saranno messe a confronto con dipinti della scuola napoletana, il filo conduttore della mostra sarà infatti la sua influenza sui pittori napoletani dopo i suoi due soggiorni nella città partenopea.

Nel museo collinare di Capodimonte ci sarà una copia digitale in alta tecnologia delle Sette Opere della Misericordia, mentre l’originale potrà essere ammirato presso il Pio Monte della Misericordia. Le due sedi saranno collegate da una navetta.

In arrivo dai musei stranieri Salomé con la testa di Battista dalla National Gallery di Londra, l’altra Salomé dal Palacio Real di Madrid e il San Giovanni Battista dalla Galleria Borghese di Roma.

In contemporanea alla mostra verrà proposto un percorso di visita nella città partenopea nei luoghi dove è vissuto e che ha frequentato.

Caravaggio a Napoli

Com’è noto il 26 maggio 1606 il Caravaggio giunse a Napoli fuggendo da Roma dopo aver ferito a morte Ranuccio Tommasoni per una lite scaturita da una partita di pallacorda. L’arrivo del Caravaggio a Napoli e la sua permanenza intervallata da un breve periodo trascorso tra Malta e la Sicilia mutò di non poco l’ambiente artistico napoletano formando, dopo Roma, nel capoluogo partenopeo una nuova scuola ispirata al naturalismo caravaggesco.

Del suo passaggio a Napoli il Caravaggio ha lasciato in eredità tre suoi capolavori: dalla commovente Flagellazione di stanza al secondo piano del museo di Capodimonte, al barocchissimo dipinto Le sette opere della Misericordia ospite perenne della chiesa del Pio Monte della Misericordia di via Tribuali, fino al più noto ultimo Caravaggio, ovvero Il martirio di S. Orsola, di casa alle Gallerie di Palazzo Zevallos, su via Toledo.

Informazioni sulla mostra

Dove: Museo di Capodimonte – Via Miano 2 – Napoli
Quando: dal 12 aprile al 14 luglio 2019 – Costo: 15 euro.
La mostra sarà visitabile tutti i giorni tranne il mercoledì dalle 8.30 alle 19.30.