Da giugno 2019 il centro storico di Napoli ha un nuovo straordinario museo, si chiama Museodivino. Un museo dalle opere da vero Guinness dei primati che conserva i presepi più piccoli al mondo della collezione SAME.



Da pochi centimetri a soli cinque millimetri, queste le grandezze dei presepi realizzati da Antonio Maria Esposito, il sacerdote di Castellammare di Stabia che per oltre 50 anni ha creato queste miniature come esercizio spirituale per allenarsi alla pazienza, all’assoluta concentrazione ed alla precisione.

Museodivino, il presepe da un “minuscolo” punto di vista

Il Museodivino, un museo da visitare con calma per scoprire i tanti dettagli più o meno nascosti tanto che la guida, all’ingresso, ti consegna una lampadina ed una lente di ingrandimento.

MuseoDivino Napoli, I presepi da Guinness

Il museo che accoglie la collezione SAME (acronimo di Sacerdote Antonio Maria Esposito), si trova in via S. Giovanni Maggiore Pignatelli 1b, una traversa della celebre Spaccanapoli, poco lontano da San Gregorio Armeno, la strada dei presepi famosa in tutto il mondo.

Un guscio d’uovo, uno di noce, una valva di cozza, una conchiglia, l’interno di un piccolo seme – sono questi gli alloggi prediletti da don Antonio Esposito per la creazione di minuscole opere uniche al mondo che vanno da 2,5 millimetri a pochi centimetri.

La collezione di Don Antonio Esposito, che aveva fatto delle sue miniature un esercizio spirituale di pazienza e meditazione, è composta da 75 minuscole opere d’arte si può dividere in due serie – la prima è dedicata a un tema molto caro alla tradizione napoletana, quale il presepe – la seconda serie è composta da opere ispirate alla Divina Commedia.

Napoli MuseoDivino,  i presepi più piccoli al mondo

Guardando le varie opere si ha l’impressione di entrare nel mondo fantastico di Lilliput. I personaggi, alti solo qualche millimetro, popolano un universo fatto di minuscoli paesi e con minuscoli animali. Ci sono miniature che presentano addirittura quattro livelli di profondità, con villaggi che appaiono in lontananza, caverne intagliate, scalinate che portano chissà dove.

Informazioni utili

MUSEODIVINO – via S. Giovanni Maggiore Pignatelli 1/B 80134 Napoli
Contatti: 08119708587-3394640080 – info@museodivinonapoli.it – www.museodivinonapoli.itPagina Facebook

Orari di visitaa: 16/19. Costi: L’ingresso è a contributo volontario, e le visite si svolgono in italiano, inglese, francese, tedesco, russo e spagnolo.

Museo di Notte – Ogni sera alle 21 vengono proposte visite notturne e spettacoli teatrali, disponibile per un numero massimo di 10 spettatori a sera, e ha un costo di 10 €.

L’evento notturno include – degustazione del caffè preparato con l’antica caffettiera napoletana con una breve performance ispirata a Edoardo de Filippo – visita notturna al Museodivino con approfondimenti sulle tipologie del presepe napoletano e i loro significati, e sulla storia delle illustrazioni della Divina Commedia – uno spettacolo teatrale.