Oggi vi proponiamo la ricetta delle melanzane a funghetto, in dialetto napoletano Mulignane a fungitiello, piatto gustoso e valido in qualsiasi stagione ma che d’estate lo è ancor di più.

Pochi e semplici ingredienti di questo piatto semplice della gastronomica partenopea, nato come un saporito contorno ma che si presta a essere abbinato alla pasta per un primo piatto completo o come ingrediente per un saporito panino.



Una ricetta che nasce per riciclare gli avanzi in tempi in cui il cibo scarseggiava e non si buttava nulla. Anticamente, infatti, le verdure non si vendevano al chilo ma al pezzo, perché costavano molto e in cucina si cercava, attraverso la fantasia e i pochi ingredienti a disposizione, di preparare il pranzo per la famiglia.

Ma se proprio non avete voglia di sperimentare le melanzane a funghetto potete rimanere fedeli alla classica parmigiana.

Ricetta delle melanzane a funghetto

L’origine della parola melanzana, l’ingrediente fondamentale di questa ricetta, deriva da un’associazione tra altre due, cioè mela+insana, che ha sempre portato a pensare, erroneamente, che il consumo di questo ortaggio potesse portare ad una sorta di insanità.

A Napoli, però, è quasi sempre stata protagonista della tavola, soprattutto se preparata in un goloso sughetto al pomodoro e basilico.

Ricetta delle Melanzane a Funghetto

Ingredienti per 2 persone – 3 melanzane lunghe napoletane, 200 gr pomodorini da sugo (pachino o del Piennolo), 1 spicchio d’aglio, 3-4 foglie di basilico, 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva, sale q.b., 100 ml olio di arachidi

Preparazione –  Eliminare le estremità delle melanzane, compreso il peduncolo spinoso, lavarle bene sotto l’acqua corrente e tagliarle a dadini non troppo piccoli.

In una padella, friggere uniformemente le melanzane in abbondante olio caldo. Appena pronte, scolare dall’olio in eccesso e ponetele su carta assorbente per cucina.

Nella stessa padella in cui sono state fritte le melanzane, riscaldate il cucchiaio di olio extravergine d’oliva e l’aglio e aggiungere i pomodori tagliati a cubetti con il basilico creando così una golosa salsa.

Quando la salsa è quasi pronta unite anche le melanzane fritte in precedenza e  lasciare insaporire per pochi minuti, regolare di sale e completare con altre foglie di basilico fresco.

Se servite come contorno, saranno ottime calde, tiepide o fredde