La ricetta dei polipetti alla Luciana, uno dei piatti più gustosi e noti della cucina napoletana, prevede l’utilizzo di pomodori San Marzano, aglio, prezzemolo, olio extravergine d’oliva e l’immancabile peperoncino fresco; pochi e semplici ingredienti che uniti insieme danno vita ad un mix di sapori davvero interessante.



I polipetti alla Luciana sono una specialità tutta partenopea che può essere servita come antipasto accompagnata dai crostini di pane, oppure può essere utilizzata per condire la pasta.

Secondo la tradizione il nome ha origine nel borgo marinari di Santa Lucia, qui i vecchi pescatori, chiamati luciani, di ritorno da una giornata di lavoro erano soliti cucinare i polpi appena pescati in modo semplice ma gustoso.

Se anche voi avete voglia di assaporare questo squisito piatto di mare, vediamo insieme la preparazione.

Polpo alla Luciana la Ricetta

Ricetta dei polipetti alla Luciana

Ingredienti per 4 persone – 1 kg di polpi freschi (di piccole dimensioni), 500 grammi di pomodorini pachino o pomodori maturi, olio extravergine d’oliva, 2 spicchi d’aglio, un peperoncino piccante, un ciuffo di prezzemolo, olive nere, capperi piccoli, pepe nero e sale q.b.

Preparazione – Per prima cosa puliamo i polpi, avendo cura di non romperli. In una larga pentola con un fondo di olio extravergine d’oliva fate rosolare 2 spicchi di aglio, dopo un minuto unite i gambi del prezzemolo, un peperoncino fresco intero svuotato dai semi, aggiungendo una punta di pepe nero. Quando l’aglio è dorato eliminatelo e unite i polpi.

Nel frattempo pulite e lavate i pomodorini e successivamente tagliateli a metà. Quando i polipetti avranno assunto un colore rossastro, unite i pomodorini aggiungendo un mestolo d’acqua e aggiustando di sale. Mantenete il fuoco a fiamma media ed aggiungete le olive, i capperi ed una manciata di prezzemolo tritato avendo cura di saggiare di tanto di tanto la cottura dei polipetti.

Togliete dal fuoco, completate con il prezzemolo tritato finemente e con l’olio extravergine di oliva. Lasciate riposare una decina di minuti e servite con fette di pane tostate.

Consiglio – Per avere dei polpi teneri congelateli e scongelateli prima di cucinarli.