Oggi vi proponiamo uno dei piatti forti della cucina partenopea, si tratta dei mitici spaghetti con le vongole, irrinunciabili per la dieta di ogni napoletano, oltre ad essere il piatto della domenica e vera e propria icona del cenone di Natale e di Capodanno.

Gli Spaghetti con le vongole si possono cucinare in bianco (versione originale), o nella  versione rosata in cui si aggiungono dei pomodorini e persino una versione senza vongole, che altro non è che spaghetti aglio e olio, chiamati alla Borbonica.

La vera ricetta degli Spaghetti con le vongole si prepara con le vongole veraci, olio extravergine d’oliva, aglio, prezzemolo e pepe, da aggiungere durante la preparazione. Inoltre, quando cucinate gli spaghetti alle vongole, non bisogna mai sfumare le vongole con il vino bianco. Questo è un errore che non bisogna fare, soprattutto quando utilizzate vongole fresche, perché il vino bianco asciuga il frutto interno delle vongole.

Spaghetti alle Vongole Veraci

Ecco la ricetta degli Spaghetti con le vongole

Ingredienti per 4 persone: 5-600 g di vongole veraci, 2 spicchi d’aglio, olio d’oliva q.b., prezzemolo tritato, un pizzico di sale, pepe nero a piacere, 400g di pasta. La morte sua è con gli spaghetti, le linguine o i vermicelli.

Preparazione: Per prima cosa fate scaricare le vongole in una pentola d’acqua per circa un’ora. Quindi fatele bollire finché le valve non si siano aperte. Intanto fate soffriggere l’aglio in una padella fino a farlo imbiondire. A questo punto sgusciate le vongole, tranne qualcuna che terrete da parte per la decorazione e fatele cuocere ancora un po’ nella padella insieme al prezzemolo e ad un pizzico di sale. Buttate la pasta e abbiate cura di cuocerla bene al dente. Quindi unite gli spaghetti al sugo e lasciate insaporire per un minuto; servite guarnendo ogni piatto con le vongole rimaste.

Come tocco finale aggiungete una manciata di prezzemolo tritato finemente e un’abbondante macinata di pepe.