Ritorna lo snorkeling al Parco Sommerso della Gaiola a Napoli, alla scoperta della vita marina e degli incredibili resti archeologici di età romana sommersi a pochi metri sott’acqua.

L’estate partenopea si arricchisce con un interessante appuntamento, in diverse date di luglio sono infatti in programma escursioni di snorkeling alla scoperta delle meraviglie dell’area marina protetta della Gaiola.



Parco Sommerso della Gaiola è un’area marina che, dal borgo di Marechiaro, raggiunge la Baia di Trentaremi. Circonda l’isola della Gaiola, dinnanzi alla costa di Posillipo e a poca distanza dal centro di Napoli.

Le guide specializzate mostreranno ai visitatori le particolarità di un mondo sommerso ricco di resti archeologici e di vita marina, un incontro unico tra storia e natura. , procedendo poi all’escursione in gruppi da 8-10 persone.

Le escursioni in snorkeling vengono effettuate a piccoli gruppi ( 8-10 persone), dopo una breve introduzione saranno forniti maschera, boccaglio e pinne, inclusi nel prezzo accompagnati da un esperto del CSI Gaiola onlus che illustrerà sia gli aspetti biologici che archeologici dell’itinerario.

La Gaiola (Napoli) l’ultimo paradiso di Posillipo

Per partecipare non sono richieste competenze specifiche, e la poca profondità consente di ammirare agevolmente il fondale. Sarà possibile scegliere tra due itinerari, uno alle Peschiere di Pollione e uno al Porto Imperiale e alla Scuola di Virgilio. Nel prezzo sono comprese anche l’iscrizione al CSI Gaiola e l’assicurazione.

Itinerario 1 – Le Peschiere di Pollione

Il percorso si snoda tra le acque degli isolotti della Gaiola, dove si potranno ammirare resti romani di grande pregio. Tra queste strutture, magnificamente conservate, anche il grandioso sistema di peschiere della villa di Publio Vedio Pollione (I sec a.C.). Qui sono ancora visibili le vasche per l’allevamento delle murene e gli impianti di canalizzazione delle acque.

Itinerario 2 – dal Porto Imperiale alla Scuola di Virgilio

Partendo dalla Cala di San Basilio, si procederà verso il capo Scoglio di Virgilio per visitare la villa romana del Pausilypon. Si potranno così scoprire gli elementi dell’approdo, tra cui il molo, il sistema dell’acquedotto, le terme e il ninfeo. L’itinerario termina all’interno dell’affascinante sistema di cavità costiere che si aprono nella grande baia di Trentaremi.

Ricordiamo a tutti che durante i mesi estivi potete rilassarvi e fare un bagno nell’acqua cristallina della Gaiola grazie alla presenza di una delle spiagge più interessanti di Napoli.

Snorkeling al Parco Sommerso della Gaiola

Quando: 7, 8, 14, 15, 21, 22, 28, 29 luglio 2018
Orario: Due turni di visita – dalle 11 alle 13.30 – dalle 14 alle 16.30
Dove: CSI Gaiola Onlus, Discesa Gaiola, Napoli
Prezzi: €20/partecipante, attrezzatura inclusa nel prezzo
Durata: 2 ore e 30 circa
Prenotazione obbligatoria: tel. 081 240 32 35 e-mail: info@gaiola.org