Forse non lo sai ma una terza ampolla di San Gennaro, contenente il sangue liquefatto, è conservata nel Complesso Monumentale Vincenziano, nel popolare e suggestivo Borgo dei Vergini.



Il mistero della terza ampolla

La scoperta della terza reliquia del santo è stata fatta durante i lavori di risistemazione della Cappella delle reliquie, di architettura vanvitelliana. L’ampolla con il sangue del patrono di Napoli si aggiunge dunque alle due collocate all’interno del Duomo partenopeo.

Come ogni altra reliquia all’interno della cappella, anche questa è corredata di autentica vescovile, grazie alla quale è stato possibile verificare che si tratta proprio del sangue del nostro Patrono Martire.

La terza ampolla contenente il sangue del Santo Patrono di Napoli

Il cimelio, donato ai Congregazione della missione di Napoli nel 1793, è stato ritrovato nello stato liquido; un vero miracolo agli occhi del popolo napoletano.

Sebbene la storia delle più note ampolle conservate nel Duomo di Napoli è nota a tutti, quella ritrovata al Borgo dei Vergini è ancora tutta da conoscere.

Complesso Vincenziano

La Casa della Missione dei Padri Vincenziani, un Complesso Monumentale settecentesco nel Borgo dei Vergini, sorge per volere di nobili benefattori ad opera degli architetti Michelangelo Giustiniani e Luigi Vanvitelli. Tutt’oggi custodisce ricchezze artistiche e archeologiche ancora da scoprire e da valorizzare.

Cappella delle Reliquie

Grazie all’Associazione di promozione sociale “Getta la rete”, nata nel 2016 da un’idea di Giovanna Moresco e Annamaria Corallo, è possibile scoprire la Cappella delle Reliquie. Un concentrato d’arte, architettura e spiritualità come pochi nella città di Napoli.

Le reliquie di Santi Martiri, conservate in ostensori di legno intagliato e dorato; il misterioso Quadro dell’anima dannata, giunto da Firenze nel 1700; reliquie di Santi vincenziani, passati per la Casa della Missione; accessori liturgici e paramenti sacri di fattura ottocentesca napoletana.

Non perdetevi la visita alla Cripta medievale, alla Chiesa di San Vincenzo de’ Paoli e al Refettorio con la grande tela settecentesca del Cenatiempo.

Complesso Monumentale Vincenziano Napoli : Via Vergini 51, 80137 Napoli – Pagina Facebook.