Anche questa primavera vedrà protagonista Napoli con una nuova edizione del Maggio dei Monumenti, uno dei principali appuntamenti turistici del capoluogo campano. Come ogni anno il tema è diverso con personaggi che hanno reso grande Napoli.

L’edizione 2018 del Maggio dei Monumenti di Napoli, una kermesse ormai di livello internazionale, sarà dedicata al 350esimo anniversario della nascita di Gian Battista Vico. 



Da Sabato 28 Aprile fino a Domenica 3 Giugno 2018 la città partenopea sarà teatro di manifestazioni culturali e di eventi ad alto contenunto artistico. Monumenti e collezioni private, che normalmente restano chiusi durante l’anno, saranno accessibili e visitabili, in taluni casi anche gratuitamente.

Un mese ricchissimo di appuntamenti assolutamente da non perdere, un’occasione per i turisti di scoprire l’immenso patrimonio storico-artistico di Napoli, e per i napoletani la possibilità di riappropriarsi dei suoi tesori, anche quelli che non sono usualmente visitabili attraverso una serie di eventi come visite guidate, concerti e performance.

Giambattista Vico - Maggio dei Monumenti 2018

Giambattista Vico, (Napoli, 23 giugno 1668 – 23 gennaio 1744), una delle menti più geniali partorite dalla città di Napoli, nacque in un’umile casa in San Biagio dei Librai, dove, ancora oggi, una targa lo commemora.

Il filosofo napoletano si oppose strenuamente alla concezione aristotelica che poneva Dio al centro del mondo, fu lui a teorizzare che è l’uomo ad aver scritto la storia, e in questo scenario Dio è la provvidenza, che interviene per guidare l’uomo nella creazione. A lui è oggi intitolato un prestigioso liceo classico della città, in via Salvator Rosa.

Anche quest’anno sarà un’occasione preziosa per visitare tanti monumenti di Napoli con visite guidate di approfondimento, dalla Cappella Sansevero alla Certosa di San Martino, dai tour per Spaccanapoli al Tesoro di San Gennaro.

Evento speciale del Maggio dei Monumenti 2018 sarà l’apertura straordinaria della Cappella di Santa Maria dei Pignatelli in Largo Corpo di Napoli dopo il recente restauro che ha portato a nuovo  splendore questo gioiello del Rinascimento.

Interessante il percorso di visita proposto dall’Associazione Le Capere che, tra cardini e decumani, ci porterà alla scoperta della storia del rivoluzionario filosofo vissuto tra il viceregno spagnolo e la corte dei Borbone. Al termine della visita ci aspetta su Spaccanapoli un aperitivo diverso. Sabato 5 Maggio, Piazza del Gesù Nuovo (sotto la Guglia dell’Immacolata) ore 18. Prenotazione obbligatoria – lecaperenapoli@gmail.com

Il programma completo del Maggio dei Monumenti 2018 è disponibile on line sul sito del Comune di Napoli www.comune.napoli.it/maggiodeimonumenti2018