Il quartetto musicale Quartieri Jazz, nato da un’idea del chitarrista napoletano Mario Romano, si distingue per un inedita formula musicale, che mescola melodia e armonie napoletane con gli stili e i ritmi del jazz manouche.

La chitarra di Mario, diplomato al Conservatorio San Pietro a Majella di Napoli, è validamente supportata dal basso di Ciro Imperato, dalla batteria di Emiliano Barrella e dalla fisarmonica di Luigi Esposito. Tutti musicisti partenopei provenienti da vari quartieri di Napoli.

La musica del quartetto musicale si identifica in un particolare genere chiamato Neapolitan Gipsy Jazz che fonde il Gipsy Jazz di Django Reinhardt con la tradizione napoletana.

Quartieri Jazz Napoli

Dopo il successo del primo album E strade cà portano a mare (febbraio 2013)con cui è stato lanciato un messaggio di riqualificazione dell’identità napoletana, il quartetto musicale ha dato vita ad un nuovo lavoro originale con l’album Le 4 giornate di Napoli (2016), ispirato all’insurrezione popolare avvenuto nel corso della seconda guerra mondiale.

I Quartieri Jazz, costituiscono una realtà musicale ben consolidata ed è di casa in vari luoghi simbolo della storia partenopea come la Galleria Borbonica, progettata per collegare il Palazzo Reale di Napoli e Piazza Vittoria, Palazzo Venezia, già sede storica d’ambasciata della Serenissima Repubblica di Venezia o Villa Pignatelli, uno dei rari esempi di casa-museo a Napoli.

Quartieri Jazz concerto a Palazzo Venezia

Sabato 27 gennaio ore 21.30 i Quartieri Jazz di Mario Romano tornano in concerto nelle suggestive atmosfere della Casina Pompeiana di Palazzo Venezia (via Benedetto Croce, 19 Napoli), l’antico edificio situato a Spaccanapoli,

La serata prevede un aperitivo di benvenuto, a seguire il concerto ed infine una visita guidata del Palazzo Venezia. Il contributo organizzativo è di 15,00 euro. Oltre ai nuovi brani la band eseguirà anche degli evergreen del loro repertorio.

Quartieri Jazz Ensemble Napoli

Informazioni e prenotazioni: Cell. 340.489.38.36 E-mail quartierijazz@live.it
Promoter/Uff. Stampa: Carmen Cerchiaro