Oggi vi segnalo cosa fare a Napoli il 1 gennaio 2018, perché la città partenopea non si ferma mai. Se non avete fatto le ore piccole la notte di San Silvestro o pensate che il primo dell’anno sia un momento favorevole per godersi qualche evento in città, ecco alcune idee per trascorrere il 1 gennaio 2018 a Napoli.

La città partenopea, infatti, propone tantissime opportunità, tutto dipende da cosa piace fare e dove si vuole andare cercando, se si può, di accontentare anche i più piccoli della famiglia.

Piazza Plebiscito Napoli

Potrete, ad esempio, approfittare di questa giornata per dedicarvi all’arte e alla cultura e visitare il Museo Madre, aperto dalle 14:00 alle 19:30, oppure fare una visita al Maschio Angioino che sarà aperto dalle 9:00 alle 14:00. Anche la chiesa di San Domenico Maggiore resterà aperta il primo gennaio per tutta la giornata.

Tra le iniziative culturali del primo gennaio 2018 c’è l’apertura straordinaria del percorso archeologico sotterraneo del Rione Terra di Pozzuoli, che rimarrà aperto dalle ore 9.45 alle ore 13.00. Per accedere alle visite bisognerà effettuare una prenotazione telefonica obbligatoria ai numeri 081.19936286 e 081.19936287.

Per chi, invece, vuole godersi le bellezze della città e passeggiare fra i vicoli e le piazze più caratteristiche, mischiandosi tra la folla e mangiando qualcosa “mordi e fuggi”, immancabile è una passeggiata a San Gregorio Armeno e ai Decumani. Mentre i più temerari potranno unirsi ai Cimentisti della Rotonda Diaz per il il Tuffo Augurale d’Inizio Anno. L’appuntamento è alle ore 12 alla Rotonda Diaz sul lungomare di Napoli.

Concerto di Capodanno Teatro delle Palme

Diversi, poi, i concerti che aprono il 2018 partenopeo: Il Teatro Mediterraneo, in via J. F. Kennedy, propone alle 19:30 l’oramai classico appuntamento ben-augurale con il Concerto di Capodanno della Nuova Orchestra Scarlatti, mentre l’ Associazione Culturale Noi per Napoli, in collaborazione con Suoni & Scene, presenta alle alle 19.30 il Concerto di Capodanno del Teatro delle Palme.

Infine, e non da meno, al Complesso di San Lorenzo Maggiore, in piazza San Gaetano, alle 18.00 si terrà il concerto dell’ensemble d’archi e fiati “Amici del ‘700 Napoletano”, con un programma che va da Strauss, Mozart, Schubert, Bellini, Verdi, Mascagni, Vivaldi, Joplin.