Scopriamo cosa visitare a Napoli nonostante le chiusure e le restrizioni dovute all’emergenza Coronavirus.

Il governo italiano, vista la necessità di fermare il diffondersi dell’epidemia di Coronavirus, ha infatti previsto la chiusura di luoghi di cultura, musei, teatri, cinema e annullato tutti gli eventi musicali, sportivi o di intrattenimento fino al 3 Aprile 2020 (PH. @erseyno12002).

Il #MiBACT propone la campagna #iorestoacasa! Sui rispettivi blog, Instagram, Facebook, Twitter, TikTok, YouTube e Spotify i musei continuano a raccontarsi e a mostrare i capolavori della collezione.

Rispetta sempre queste semplici raccomandazioni per la prevenzione. 



Malgrado le chiusure chi viene a Napoli trova tante cose da poter visitare, assaggiare piatti unici e scoprire panorami mozzafiato sul mare. Pubblicheremo altri post per aggiornarvi su cosa fare a Napoli, nonostante il Coronavirus.

Napoli è un teatro a cielo aperto unico al mondo

Quartieri Spagnoli napoli

Per scoprire e capire Napoli bisogna addentrarsi nei suoi vicoli sopratutto quelli dei Quartieri Spagnoli. Un tour in questa zona popolare può riservare grandi sorprese. Dalle tipiche botteghe artigiane, alle semplici trattorie dove si possono gustare i piatti della tradizione partenopea potrete osservare uno spaccato fedele della storia e delle abitudini di Napoli. Scopri di più sui Quartieri Spagnoli.

Dopo aver ammirato Piazza del Plebiscito, uno dei simboli partenopei, potrete raggiungere il lungomare. La vista del golfo di Napoli sovrastato dal Vesuvio vi lascerà senza fiato!

Le strade di Napoli: Spacacnapoli

Non può mancare una passeggiata a Spaccanapoli, la lunga e stretta via che taglia in due il centro storico partenopeo. Un percorso d’arte lungo due chilometri, qui convivono antiche chiese e palazzine popolari, artigianato artistico e venditori ambulanti, turisti e motorini. Non sarà una cartolina, ma è questo il bello della vera Napoli. Scopri di più su Spaccanapoli: l’antico decumano di Napoli.

Gli appassionati di piante rare non devono perdere l’occasione di visitare l’Orto Botanico di Napoli, uno dei più ricchi della penisola. Al suo interno un’oasi di tranquillità e verde dove si possono ammirare tantissime specie vegetali: da quelle più comuni a vere rarità esotiche.

Per una passeggiata panoramica di grande bellezza, bisogna recarsi sulla collina di Posillipo, dove si trova il Parco Virgiliano. Da qui si può ammirare con un solo colpo d’occhio le isole di Capri, Ischia e Procida, tutto il Golfo di Napoli e la penisola Sorrentina.

Cosa Mangiare a Napoli: La Pizza

Un altro motivo validissimo per soggiornare a Napoli è l’ottima cucina. Imperdibile la golosa pizza napoletana o i gustosi piatti a base di pesce come, il polpo, gli spaghetti alle vongole, le cozze pepate e il pesce all’acquapazza. La caprese è ormai un piatto universale, ma qui, con la mozzarella di bufala, ha tutto un altro sapore. Assaggiate i gustosi dolci a base di frutta, come l’ottima delizia al limone, tipico dolce di Sorrento. Imperdiible infine, il liquore limoncello.