Il Comune di Napoli ha aderito anche per l’anno 2017 all’iniziativa Domenica al Museo,  l’iniziativa che prevede l’apertura gratuita dei musei statali (gestiti dal MiBACT) la prima domenica di ogni mese e che, nel corso del tempo, sta incontrando sempre di più il favore del pubblico.

Si svolgerà domenica 2 aprile 2017 il IV appuntamento dell’anno con la #domenicalmuseo, l’iniziativa voluta dal Mibact (acronimo di “Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo”) per visitare monumenti, musei, gallerie, scavi archeologici, parchi e giardini monumentali dello Stato.

Per la Domenica al Museo a Napoli apriranno le proprie porte gratuitamente siti di grande fascino come Castel Sant’Elmo, la Certosa di San Martino, il Museo Archeologico Nazionale, il Museo e il Parco di Capodimonte, Palazzo Reale di Napoli, il Parco di Capodimonte, Parco e Tomba di Virgilio.

Scavi di Pompei

Visite gratuite anche al sito archeologico di Ercolano. L’accesso agli scavi di Pompei è sempre gratuito ma avverrà nelle seguenti fasce orarie: dalle ore 9,00 alle ore 12.30 e dalle 14,30 in poi. Se si raggiungeranno in mattinata i 15.000 visitatori la Soprintendenza, per evitare un eccessivo sovraffollamento all’interno del sito, potrebbe chiudere l’accesso.

A Napoli sarà visitabile gratuitamente anche il Palazzo Stigliano Zevallos a via Toledo, sede delle gallerie d’Italia di Intesa San Paolo. Un vero e proprio museo cittadino che presenta oltre 120 importanti opere, con tanti capolavori riguardanti la città di Napoli dal Seicento sino ai primi anni del Novecento ed anche l’ultimo grande dipinto di Caravaggio prima di morire.

In coincidenza con gli ingressi gratuiti dei musei statali, presso lo splendido Pio Monte della Misericordia si svolgerà una visita guidata gratuita e sarà consentito l’ingresso a prezzo ridotto. Si potrà così scoprire, accompagnati da una guida esperta, una delle più importanti e antiche istituzioni benefiche napoletane.

Pio Monte della Misericordia, Napoli

Ma nella visita si potranno scoprire il capolavoro del Caravaggio “Le Sette Opere della Misericordia”,e di altri importanti autori come Luca Giordano, Fabrizio Santafede, Giovan Bernardo Azzolino, Jusepe de Ribera, Andrea Vaccaro. Sarà poi visitata anche la importante Quadreria. Il biglietto unico e ridotto per questa occasione è stato fissato a € 5,00, la prenotazione è obbligatoria.

Per ulteriori informazioni sui musei napoletani, dei siti archeologici, delle ville e dei parchi a cui è possibile accedere gratuitamente ogni prima domenica del mese puoi consultare il sito del Ministero dei Beni culturali al seguente link: Sito Beni culturali